lunedì 28 ottobre 2013

English Reader: Dr Jekyll and Mr Hyde

*English Reader: E' risaputo che leggere libri in inglese aiuta a prendere dimestichezza con la lingua... e allora perché non farlo? Qui inserirò i miei pensieri sui libri che ho letto soffermandomi sulle difficoltà di ogni libro :) Ecco la mia idea.*

Titolo: Dr Jekyll and Mr Hyde
Autore: Robert Louis Stevenson
Difficoltà: semplice (B1)

Vorrei parlarvi di questo breve romanzo soffermandomi più sulla forma, i vocaboli, il testo che sul contenuto: ovvero, questa rubrica, non è costituita dalle recensioni dei libri letti in inglese.

Mi sembra comunque giusto postarvi ugualmente la trama del libro, quindi eccola qui sotto:
Il dottor Jekyll, medico stimato e rispettabile, ultimamente ha un comportamento strano: rifugge la compagnia degli amici di sempre e frequenta un certo signor Hyde, individuo di estrema malvagità e aspetto ripugnante. Ma perché il medico fa testamento in suo favore? Chi è davvero il misterioso Hyde? Ambientata in una Londra allucinata e circospetta - in città è attivo Jack lo Squartatore - questa fantasia nera di Stevenson ha dato corpo e nome all'idea della doppia personalità. Lo sventurato Jekyll, che con le sue polveri e i suoi alambicchi cerca la possibilità di darsi al vizio senza sentire rimorso, è simbolo e vittima dell'ipocrisia sociale.

ANALISI
E’ un racconto molto breve (50 pagine circa) leggibile da chiunque abbia un minimo di conoscenza dell’inglese.
L’edizione in mio possesso è dell’EuroPass e comprende un CD audio per ascoltare l’intero libro, esclusi approfondimenti vari, come il luogo e il tempo di ambientazione e la biografia di Stevenson.
La storia è lineare grazie all’assenza di intrecci e flashback, i personaggi vengono caratterizzati al punto giusto facendone notare gli aspetti essenziali per la comprensione della vicenda. Essi sono pochi perciò non è necessario impazzire per ricordarne i nomi; questo avrebbe reso la lettura impossibile perché l’attenzione del lettore italiano (con poca conoscenza dell’inglese, si intende)  è centrata sui vocaboli (che qualche volta vanno cercati…) e sulla comprensione del testo.
I discorsi diretti sono molto frequenti, cosa che permette di capire facilmente ciò che sta accadendo. Questo perché i discorsi diretti sono costituiti molto spesso da frasi meno complicate rispetto a quelli presenti nei discorsi indiretti. Non ci sono “frasi fatte” o termini colloquiali. La storia è raccontata al passato in terza persona.

METODO E CONSIGLI
Ovviamente quando leggi in italiano l’unica cosa a cui pensi è la storia. Non c’è bisogno che tu traduca niente o che tu ti sofferma sulla pronuncia…in inglese sì. Quindi ho diviso la lettura in più “fasi”:
1. Leggere un capitolo alla volta
2. Sottolineare i vocaboli di cui non sapevo il significato (e ovviamente cercarlo sul dizionario)
3. Ascoltare il capitolo, dopo aver capito il significato dell’episodio.
Facendo così sono riuscita a capire interamente il racconto senza problemi, con un tempo di lettura nella media anche se nettamente superiore a quello necessario a leggere in italiano.
Vi consiglio di acquistare un edizione finalizzata alla lettura da parte di italiani in modo da avere gli approfondimenti che aiutano a contestualizzare l’intera vicenda con più facilità. Nel mio caso erano presenti le schede:
- Who?: vengono descritti brevemente i personaggi principali cioè Mr Utterson, Enfield, Dr Lanyon, Poole, Mr Guest, Dr Henry Jekyll e Edward Hyde. Le presentazioni vengono fatte in prima persona, presentando una forma ancor più elementare
-Where?: viene detto che la storia è ambientata a Londra. Alcuni episodi avvengono in strada e altri nella zona abitata da una classe sociale medio-alta.
-When?: la storia è ambientata durante l’epoca Vittoriana. In Inghilterra era un periodo dominato da povertà e ingiustizia, anche nell’ambito famigliare, per il fatto che le donne erano creature sotomesse.
-Words: scheda dalla dubbia utilità. Si presenta come un immagine di un laboratorio (quello del Dr Jekyll) con i vari nomi degli oggetti rappresentati. I vocaboli segnati sono però piuttosto noti quindi non ne vedo lo scopo pratico.
Le altre schede sono posizionate dopo la storia e non hanno come scopo quello di comprendere al meglio la vicenda ma sono solo delle pure curiosità sulla biografia dell’autore, sul tema della doppia personalità nei romanzi e sulla collocazione della storia.

VOCABOLI
Nella parte finale di ogni pagina vengono indicati i vocaboli che si potrebbero non sapere che vengono poi raggruppati nelle ultime pagine del libro, sistemate in ordine alfabetico.
Qui vi riporto alcuni vocaboli che vi potrebbero essere utili per la lettura di questo libro, risparmiandovi la fatica di cercarli sul dizionario:
(to) return: rispondere
(to) sigh: sospirare
(to) witness: assistere
abject: miserabile
birthplace: luogo di nascita
bustle: animazione
chief: capo
customary: solito
deal: quantità
deserving: meritevole
distinguished: illustre
dusty: impolverato
duty: dovere
dwarfish: da nano
elderly: anziano
fair: fiero
faith: fede
faithful: fedele
farewell: di addio
foolish: sciocco
former: ex
god bless me: Dio mi benedica
haemorrhage: emoralgia
handwritting: scrittura
heir: erede
ill-famed: famigerato
imposing: imponente
inland: entroterra
lane: vicolo
lawyer: avvocato
lead: innocuo
moreover: inoltre
pale: pallido
passer-by: passante
pursuit: perseguimento
rage: rabbia
resemblance: somiglianza
savage: feroce
sin: peccato
steamship: piroscafo
unplesant: sgradevole
upright: onesto
wicked-looking: aspetto malvagio

Spero che questo post possa essere utile a qualcuno XD


Buona lettura…in inglese :)

Francy

9 commenti:

  1. o in inglese non ho mai provato davvero a leggere e, quelle poche volte che ho iniziato, mi sono arresa, mi sembrava di andare troppo lenta nella lettura...
    però immagino sia tutta un'altra cosa, leggere nell'originale!
    questo classico l'ho letto (in italiani) ed è stata una bella lettura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io all'inizio facevo fatica ma con un po' di pazienza si ottiene tutto....pian pianino ;) grazie per essere passata ;)

      Elimina
  2. Che bella questa rubrica, molto interessante!
    Personalmente adoro leggere libri in lingua originale, credo trasmettano veramente ciò che l'autore vuole far arrivare al lettore, eliminando la mediazione del traduttore che, per forza di cose, da una sfumatura al testo!
    Ho letto "Dr Jekyll and Mr Hyde" al liceo, in lingua inglese, e devo dire che è davvero molto scorrevole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^ io ancora non sono in grado di leggere testi complicati in inglese ma spero di migliorare col tempo :) Comunque hai ragione....in inglese comunicano molto di più :)

      Elimina
  3. COmplimenti per il design del blog... con un po' di ritardo sono passata! :)
    D'abitudine leggo in francese, l'inglese non è troppo il mio forte, ma la tua rubrica è interessante... leggere in altre lingue apre enormemente la mente! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) nessun ritardo, non preoccuparti. Io il francese non lo so neanche XD però mi piace molto come suona. Grazie per essere passata ;)

      Elimina
  4. Ho letto questo libro anni fa, anche se la trama già la conoscevo mi era piaciuto molto :)

    RispondiElimina
  5. Mi piace proprio questa rubrica! :D
    Come già sai l'ho letto in italiano, ma chissà magari lo leggerò anche in lingua! ;)

    P.s. Ti va di partecipare ad un mio giveaway? :D
    http://welcome--to--the--city--of--bones.blogspot.it/2013/10/giveaway-before-or-after-halloween.html

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...