domenica 24 novembre 2013

Intervista a Deborah Fedele: l'autrice di "La maledizione degli Enderson"

Ciao Lettori :)
Eccomi con un'altra intervista; sta volta non ho intervistato una blogger, però, ma un'autrice emergente: la fantasiosa Deborah Fedele ^^

Prima di farvi godere l'intervista mi sembra giusto introdurvela :)

"Deborah Fedele è nata a Messina, il 23 Luglio 1991.
La sua passione per i libri e per la scrittura è innata: fin da piccola colleziona romanzi, e ne scrive di suoi.
Il suo romanzo d'esordio, Sulle Ali Di Un Sogno, pubblicato nel novembre 2012, ha riscosso un inaspettato successo, aggiudicandosi per settimane il primo posto nelle classifiche di Amazon.
Deborah ama gli animali, soprattutto i cani, la montagna, e i dolci. E' laureata in Dietistica e vive a Milano, dove studia, ma resterà sempre legata al verde e al blu della sua amata terra, dove conta di tornare presto.
La Maledizione Degli Enderson è una saga urban fantasy, la sua seconda opera."

E' questo ciò che si legge nel suo sito dedicato a "La maledizione degli Enderson". 


Ma di che parla questo misterioso romanzo? Eccovi la scheda ^^
Trama:
Sembra un’estate come le altre quella che aspetta ad Andrea Blow, una diciassettenne con l’amore per la lettura e il sogno di diventare insegnante; partirà per Moon Coast, una cittadina di mare dove vivono i suoi zii, e passerà le vacanze tra le feste, i libri e la spiaggia.
Non sa quanto quell’anno le cose saranno diverse.
Due anni prima la quiete della cittadina è stata turbata dal susseguirsi di efferati omicidi, considerati, per le modalità di esecuzione, a sfondo sacrificale. Nonostante l’arresto di un uomo, secondo i più il vero killer vive ancora in città impunito: il suo nome è Jack Enderson.
Turbata dalla scoperta di tali brutali crimini, Andrea decide di tenersi alla larga il più possibile da casa Enderson, una villa nascosta nella foresta, e dai suoi strani abitanti, ma una notte di luna piena, mentre rientra a casa da un party, viene seguita niente di meno che da Jack.
Cosa vuole da lei? Andrea teme che possano ripetersi gli orrori di due anni prima, e che lei possa essere la prossima vittima.
E’ solo l’inizio di una serie di inquietanti e sfortunati eventi che la travolgono, sconvolgendo la sua vita. Non può fare finta di niente, è il momento di indagare: dovrà rimboccarsi le maniche per scoprirne di più sulle morti delle due ragazze, e sullo strano simbolo trovato sui loro corpi, sollevando un velo che per anni ha coperto segreti terribili, che sarebbe meglio tenere nascosti…
Una cascata di eventi la travolgerà in un mondo macabro e oscuro, un mondo popolato da creature della notte, e la costringerà a confrontarsi con gli inquietanti spettri del suo passato, e con le verità che per anni le sono state tenute nascoste.
Pagine: 240
Prezzo: 2.00 ebook (l'autrice sta cercando di pubblicare anche in cartaceo)
Data di pubblicazione: 10 ottobre 2013
Il romanzo fa parte di una saga. Il secondo capitolo sarà acquistabile da febbraio in tutte le librerie online.

Se siete incuriosita da questo genere di romanzi guardatevi anche il booktrailer o visitate la pagina Facebook dell'autrice, sempre aggiornata.

Finalmente vi lascio all'intervista, sperando di avervi fatto scoprire un'eccellente scrittrice :)


1.Ciao Deborah :) Benvenuta nel mio angolino. Ti va' di presentarti un po'? Chi è Deborah Fedele nella vita?
Ciao, e grazie per l’ospitalità e per la tua gentilezza! Deborah Fedele, nella vita, è solo una sognatrice, che si diverte a inventare storie quando dovrebbe dormire (e poi la mattina per tirarla giù dal letto serve il tempestivo aiuto dei pompieri!). Si è laureata da poco in Dietistica, e adesso si sta specializzando in Nutrizione Umana. Apparentemente questo percorso di studi ha poco da spartire con i libri, ma per lei cibo e scrittura/lettura vanno a braccetto. Infatti ingurgiterebbe qualunque cosa in quei momenti, e le è servita una laurea per controllarsi!

2. Quando è nata la tua passione per la scrittura e anche per la lettura, suppongo? 
Raccontarci un aneddoto che fa da esempio. La mia passione per la scrittura si è manifestata da quando ho imparato a scrivere, ero veramente molto giovane. Da bambina riempivo interi quaderni di storie da me inventate, alcune molto carine, e rimprovero sempre mia madre per non averli conservati! A differenza di molti scrittori, per i quali la scrittura è spesso un segreto, io condividevo le mie storie con i miei amichetti, e alle volte scrivevo dei copioni che recitavamo insieme. Ho dei ricordi bellissimi di quei tempi. La passione per la lettura invece è nata poco dopo, e da allora è diventata parte integrante del mio modo di essere

3. Come sappiamo sei una giovane scrittrice. Hai un modello, un autore preferito, come punto di riferimento? 
Amo J.K. Rowling, direi che lei è la mamma che mi ha avvicinata alla lettura, e ha rafforzato l’amore per la scrittura; ammetto che dopo aver letto Harry Potter ho scritto almeno due romanzi che ne erano una copia esatta! Crescendo ho imparato ad apprezzare anche altri generi letterari, oltre al fantasy che mi ha accompagnata nell’infanzia, e ammiro molto scrittori come Sparks, Mazzantini, Austen. Ma ho letto veramente di tutto, da romanzi di autori famosissimi a romanzi di autori emergenti.

4. Ogni esperienza porta nuove emozioni: paura, ansia, gioia, felicità... Quali sono quelle che la tua vita da scrittrice ti ha donato? 

La mia esperienza come scrittrice ha avuto inizio nel novembre 2012 e da allora, quasi un anno dopo, posso dire con gioia che le emozioni provate mi hanno arricchita. Soddisfazione, a volte tristezza, entusiasmo, felicità, mi hanno accompagnata in questi mesi. Ho conosciuto gente fantastica, amici scrittori, ma soprattutto ho potuto confrontarmi con i fans. Sono loro il cuore che pulsa vita nelle vene degli scrittori, con i loro consigli, con le parole, quando ci confessano che con le nostre parole hanno sognato.

5. Ci puoi raccontare un episodio che per te ha significato molto, sempre parlando di scrittura?
Bè certamente giungere, con la mia prima pubblicazione (un paranormal romance), ai vertici delle classifiche di vendita su Amazon. Ricordo che per me quel traguardo è stato un sogno.


6. Come mi hai anticipato stai cercando di pubblicare il tuo romanzo in formato cartaceo. Quali sono le problematiche alla quale va incontro una giovane scrittrice come te in questi casi?
Quando si utilizzano portali di print on demand per la pubblicazione cartacea del proprio romanzo purtroppo non si può godere di vantaggi che chi pubblica con le tradizionali case editrici ha, come la distribuzione nelle librerie. Inoltre vorrei che il mio romanzo avesse un prezzo di copertina alla portata di tutti, altra cosa complicata da realizzare quando si stampano poche copie per volte, e non si può puntare sulla “quantità”.

7. "La maledizione degli Enderson" e' un romanzo fantasy, intriso di mistero....è questo il tuo genere preferito?
Direi che il fantasy è il mio genere preferito in assoluto, in tutte le sue sfaccettature, che sia d’avventura, romance o, come nel caso della Maledizione degli Enderson, ricco di mistero.

8. Una piccola curiosità: qual è il libro che ti ha insegnato di più? E il tuo preferito?
Sono domande molto difficili, te lo confesso. Un libro che mi ha insegnato molto è “Venuto al Mondo” della Mazzantini. Vi ho trovato di tutto: sofferenza, amore, rabbia, gelosia, tradimento, guerra. Lo trovo un romanzo meraviglioso. Per quanto riguarda il mio libro preferito… Credo che sia “Cime tempestose”. L’ho letto e riletto e mi dona sempre emozioni fortissime.

9. Parlaci un po' della stesura del romanzo.
La Maledizione degli Enderson – il segreto, è un romanzo nato online; infatti lo pubblicavo, fino a circa metà, online, sulla pagina facebook che gestisco. L’interessamento dei lettori e il loro entusiasmo mi hanno convinto ad impegnarmi molto in questo progetto, e in circa un anno ho completato la prima stesura. Per quanto riguarda la pubblicazione, reduce dalla prima esperienza, mi sono mossa con maggiore sicurezza ma i problemi riscontrati sono sempre gli stessi e riguardano essenzialmente la difficoltà a far conoscere il proprio prodotto ai più. 

10. Ora ti saluto, con la speranza che prima o poi possa vedere il tuo nome tra i libri di ogni libreria :) Che ne dici di salutarci con una citazione del tuo libro?
Ti saluto anche io e grazie per questo augurio! Vi saluto con questa frase, che a mio avviso racchiude il gusto di suspense del romanzo:

In casa c’era qualcuno. Quella consapevolezza la stordiva, rendeva difficile persino pensare con lucidità. E non erano gli zii, non era Kate. E lei aveva lasciato il cellulare in camera, non poteva neppure chiamare aiuto.

Un lungo scricchiolio raggiunse il suo orecchio come uno schiaffo, la raggelò. Era vicino. 

Era dietro la porta.
Si scoprì tremante.
Si avvicinò cautamente, e poggiò l’orecchio sulla superficie liscia del legno della porta, e si concentrò sui rumori.
Temette di crollare. Non sapeva se fosse la sua immaginazione a suggerirlo, ma avrebbe giurato di aver udito un respiro, dietro la porta.

Finito ^^ Vi è piaciuta? Che ne pensate di questo romanzo?
Do' un grosso grosso in bocca al lupo a questa grande-piccolo scrittrice :) 
Vi invito a fare altrettanto nei commenti :) 

Francy














Giveaway a cui partecipo (unitevi^^):
1.Libri da favola
2.Il Portale Segreto

3 commenti:

  1. Io l'ho letto e a me è piaciuto molto....scritto molto bene e scorrevole ti lascia la voglia di scoprire il seguito..brava Deborah Fedele peccato che non ci sia su anobii...avrei voluto metterlo e spiaccicarci sopra 5 stelline ma non me lo fanno vedere!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao si sa se la saga continua...sono passati tre anni dalla sua pubblicazione. Sono rimasta in sospeso e credo che lo siano tutti quelli che hanno iniziato a leggere questa serie!! Puoi dirci qualcosa di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, scusa se non ho risposto subito ma non è facile rintracciare i commenti sotto vecchi post :3 La prossima volta che hai bisogno di una mano contattami per email, se ti è possibile. Ho la possibilità di metterti in contatto con l'autrice ma dovresti contattarmi per email in modo da non divulgare sue informazioni sul web :)

      Elimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...