mercoledì 20 novembre 2013

Intervista a Frannie, del blog "Frannie Pan. Una lettrice tra le nuvole" ^^

Buongiorno a tutti :) 
Rieccomi con un'altra intervista, oggi è il turno di una amante dei libri (e dell'inglese ^^) che ha un carinissimo blog: si tratta di Frannie del blog "Frannie Pan. Una lettrice tra le nuvole". Vi suggerisco di andarci a fare un salto ma soprattutto di guardare i video del canale Youtube: Frannie vi travolgerà in tutta la sua allegria XD
E adesso...si parte con l'intervista :)
1.Ciao Frannie :) Cominciamo con una domanda facile facile: ti potresti presentare brevemente ai miei lettori?
Ciao a te Francy e grazie per avermi invitata sul tuo blog! Ancora non riesco a crederci, un’intervista! *arrossisce*
Dunque, dunque… Sono una di quelle persone che quando devono presentarsi entrano in crisi! Non so mai cosa dire e cosa non dire e alla fine della fiera dopo un giro di parole lungo kilometri non dico un bel nulla! Ora mi metto d’impegno.

Mi chiamo Francesca, ho 18 e frequento l’ultimo anno di liceo classico ma la mia passione è sempre stata l’inglese! Non so dire come sia nata in me quest’attrazione per una lingua straniera ma so che l’inglese mi affascina incredibilmente e la sua musicalità mi lascia sempre a bocca aperta!
Quando ero piccola, ero una divoratrice di libri. Poi mi sono un po’ smarrita lungo la strada… fino a quando “Bianca come il latte rossa come il sangue” di Alessandro D’Avenia ha risvegliato il mio amore per i libri e ad aprile di quest’anno ho deciso di aprire il mio piccolo blog ed è stata la cosa più bella che potessi fare! Adesso ho il mio canale su youtube, leggo in lingua anche otto libri al mese e non potrei essere più felice!

2.Un'altra domandina di presentazione: se fossi un libro che genere saresti?
Wow, questa domanda è difficile! Scelgo… il genere distopico! E non solo perché è ormai diventato il mio genere preferito ma piuttosto perché rispecchia un aspetto del mio carattere: la riflessione. Sono una ragazza che riflette davvero tanto (forse a volte troppo!) e secondo me i distopici hanno proprio lo scopo di analizzare un problema della società o del mondo in cui viviamo che potrebbe nel tempo verificarsi o meno e trovare una soluzione che possa riportare la pace o ristabilire la situazione iniziale. Lo trovo un processo affascinante e sicuramente richiede un’osservazione non indifferente di quello che ci circonda e della realtà in cui ci troviamo.

3.Girovagando per il tuo blog e per il tuo canale YouTube è palese che hai un'ottima padronanza dell'inglese, soprattutto se si pensa che sei una ragazza molto giovane. Come hai fatto ha impararlo così bene?
Awww, ma grazie!! Scolasticamente parlando, l’inglese è sempre stata la mia materia preferita, l’unica che facessi sempre con piacere senza il minimo sforzo. Già alle elementari mi ero intestardita e ho voluto frequentare corsi d’inglese nel pomeriggio anche se a quell’età lo facevo semplicemente per divertirmi, sicuramente non avrei mai potuto immaginare dove mi avrebbe potuto portare!
Per quanto mi dispiaccia, tuttavia, mi sento in dovere di dire che la scuola mi ha insegnato poco e niente ed è normale che sia così. In una classe con più di venti persone non c’è né lo spazio né il tempo per ascoltare dialoghi e fare conversazione.
Tutto ciò che so sull’inglese l’ho appreso da autodidatta, guardando telefilm americani prima con i sottotitoli italiano, poi con i sottotitoli in inglese e adesso oramai quasi senza sottotitoli! Dopodiché sono passata anche ai film, ed ora ai libri! E non credo smetterò mai di imparare qualcosa di nuovo. Anche in italiano, ogni tanto, salta fuori qualche nuovo termine che non si conosceva, no?

4.Che libri ti senti di consigliare alle lettrici che si stanno avvicinando a questa lingua? Perché?
Mmm davvero non saprei, semplicemente perché dipenderebbe molto dai gusti. Io ho cominciato con Obsidian di Jennifer L. Armentrout e mi sono trovata benissimo in quanto non c’erano troppe descrizioni ed i dialoghi mi sono sembrati piuttosto semplici ed immediati! Molti direbbero di cominciare con i libri di Harry Potter ma questo non potrei dirlo, o non ancora almeno, perché anche io devo ancora leggerli in inglese!
Però vorrei dare due consigli a chi vorrebbe cominciare a leggere qualcosa in inglese. Non iniziate dai classici! Non so perché ci sono persone che lo consigliano ma io non sono per nulla d’accordo. I classici sono più complessi da capire, soprattutto perché la maggior parte delle volte usano un inglese di cento o duecento anni fa che probabilmente neanche si parla ancora!
Un buon inizio sarebbe forse leggere un libro che è stato già letto in italiano, così in caso di difficoltà si potrebbe andare a consultare il libro in italiano e vedere come è stato tradotto quel passaggio che non si riesce a capire.
Potrebbe sembrare ostico all’inizio ma io invito davvero tutti a provarci! Non è così difficile quanto sembra e se riuscirete ad acquisire confidenza con i libri scritti in inglese vi si aprirà un nuovo mondo!

5.Quanto tempo alla settimana dedichi alla stesura dei tuoi post?
Sono molto ma moooolto lenta nella stesura dei post! Per un post qualsiasi, ad esempio una rubrica, sicuramente non meno di 20 minuti mentre una recensione potrebbe portarmi via tre quarti d’ora senza un battito di ciglia!

6.E alla lettura?
Purtroppo a causa della scuola e dei compiti non leggo tanto quanto vorrei. Cerco di leggere almeno un paio d’ore la sera prima di coricarmi e, se riesco, un’oretta dopo pranzo. Ma ci sono giorni in cui trovo il tempo giusto per un paio di pagine e giorni invece in cui sono così tanto immersa nella lettura che trascorre l’intero pomeriggio senza che me ne accorga!
Diciamo che un libro di 300 o 400 pagine cerco di finirlo nel giro di 3 o 4 giorni.

7.Ti sei mai innamorata di un libro che dovevi leggere per scuola e che sottovalutavi?
No, non è ancora successo! Semplicemente perché non mi è mai capitato che mi dessero da leggere un libro che non fosse un saggio (triste, non è vero?) ed i saggi non riesco proprio a digerirli per quanto possano essere interessanti! Dopo una ventina di pagine in cui si ripete all’infinito lo stesso concetto ho bisogno di una pausa.

8.Quando hai aperto il tuo blog? Cosa ti aspettavo da questa avventura sul web e cosa ti ha donato?
Ho aperto il mio blog a marzo di quest’anno (quindi circa otto mesi fa) ma ho cominciato a scrivere e postare recensioni ad aprile e non mi sarei mai aspettata di raggiungere 150 followers in così poco tempo! All’inizio volevo fosse uno spazio di chiacchiere, dedicato a film,  serie tv e altro ma ormai mi sono resa conto che già così tra rubriche, anteprime e recensioni pubblico un post al giorno! C’è sempre così tanto da dire sui libri!
E’ impossibile riuscire ad esprimere a parole quanto il mio blog significhi per me! Ancora non riesco a credere quante persone mi seguono, quante sono interessate a conoscere il mio parere e si fidano del mio giudizio e ormai mi sono così affezionata che un giorno senza aggiornare il mio blog o senza rispondere a qualche commento è una tortura!
Ho conosciuto moltissimi blogger e lettori con cui parlare e parlare e parlare di libri e ringrazio infinitamente ognuno di loro perché sono davvero fantastici! Non so come farei senza di loro!

9.Segui più blog in italiano o in inglese?
Seguo più blog in italiano! I blog inglese, per quanto organizzino molti più giveaways con libri firmati (yay!), li trovo leggermente disorganizzati e troppo complicati per i miei gusti! In inglese preferisco guardare i video dei booktubers!

10.Un'ultima domanda: se mai dovessi scrivere un libro lo faresti in inglese o in italiano?
Non so se scriverò mai un libro. Sono troppo timida e non avrei mai il coraggio necessario per cercare di pubblicarlo e, nonostante credo di poter dire che leggo molto, sento di non avere la giusta dose di fantasia e creatività! Però me lo sono chiesto e… So di non aver le competenze per scrivere un libro con tanto di descrizioni in inglese, perciò troverei il modo di alternare passaggi in italiano a passaggi in inglese! Tanto sarebbe ad uso personale, ecco! LOL

11. Ora ti saluto :D Grazie mille per averci fatto compagnia e averci rallegrato con la tua personalità particolarmente solare!
Grazie a te per avermi invitato! E’ stata un’emozione unica e le tue domande erano davvero fantasticissime! Un bacio a te, a tutti i tuoi lettori e a tutti coloro che amano i libri!

Spero proprio che vi abbia dato l'opportunità di scoprire un altro angolino proprio ben fatto :)
Salutoni :D

Francy













Giveaway a cui partecipo (unitevi^^):
1.Libri da favola
2.Il Portale Segreto

9 commenti:

  1. Ciao, sono passata nel tuo blog per salutarti...^_^
    Come faccio a iscrivermi nel tuo?
    Fammi sapere, uno fatabbraccio...<3
    By. LA FATA...<3

    RispondiElimina
  2. Awwww Francy è bellissima!! Ancora grazie grazie grazie! <3

    RispondiElimina
  3. che bella questa intervista..mi sembra una ragazza dolcissima....e adesso vado a vedere il suo blog e il suo canale youtube!^_^

    RispondiElimina
  4. Complimenti per l'intervista, Frannie... che carucciaaaaaaaaaaa *_*
    Facci l'autografo :PPPPP Scherzo, brava francy, davvero :*

    RispondiElimina
  5. Che bella intervista! Anch'io mi sono accorta della perfetta padronanza che ha Frannie con l'inglese! Mi ha fatto sorridere leggere le sue risposte al riguardo, perché anch'io sin da piccola non ho mai avuto molti problemi con le lingue (la matematica è tutto un altro discorso) e mi sono appassionata sin da subito all'inglese, passo ore e ore a girovagare su youtube a guardarmi i video ;) concordo, purtroppo a scuola siamo ancora indietro per quanto riguarda insegnare "veramente" questa lingua...
    pensare che ogni anno elementari,medie,superiori e così via ti ritrovi a riniziare dall'abc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono d'accordo. La scuola italiana prepara sommariamente bene...ma con l'inglese proprio non ci sa fare XD

      Elimina
  6. Woww che bella intervista!!
    Conosco Frannie ed è una persona dolcissima!! Adoro seguire il suo blog e adesso i suoi video, sono sempre molto interessanti e divertenti!! :)

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...