venerdì 8 novembre 2013

Star Book #2: Miley Cyrus

*Vi siete mai chiesti qual'è il libro preferito di quel cantante che avete appeso alla parete? O della scrittrice alla quale vorreste tanto assomigliare?  Chissà se questa rubrica creata da me vi potrà essere utile di tanto in tanto...*

Oggi parliamo del libro del cuore di…Miley Cyrus! Anzi, dei DUE suoi libri del cuore…perché navigando sul web ho trovato libri diversi a seconda del sito, quindi ho deciso di scriverli entrambi infatti l’unico modo per sapere qual è veramente il libro preferito dalla cantante è chiederlo a lei…cosa che mi risulta impossibile, ovviamente! Quindi eccoci al punto, i libri in questione sono… “Don’t die, my love” di Lurlene McDaniel e “Il giovane Holden” di J.D Salinger.
“Don’t die, my love” non è stato mai tradotto, non ne avevo mai sentito parlare prima di sapere che fosse il libro preferito di Miley.  La storia sembra carina, vorrei leggere il libro…per questo spero che lo traducano, se no mi toccherà leggerlo in inglese :) La trama l’ho tradotta io: spero di non aver fatto disastri…se ho sbagliato qualcosa fatemelo sapere…Vediamo di trovare qualche informazione sul libro, tutte rigorosamente in inglese XD

Autore: Lurlene McDaniel
Prezzo: 6.99 dollari
Editore: /
Trama:
Julie Ellis and Luke Muldenhower sono sempre stati i fidanzatini della scuola. Ora sono entrambi alle scuole superiori e profondamente innamorati. Luca, un calciatore di talento, ed è praticamente certo di ricevere una borsa di studio di l’atletica per un college prestigioso. E non importa ciò che dicono i suoi genitori, ovunque vada Luke, Julie intende seguirlo.  Quando Luke non riesce a capire che quello che ha è un virus, Julie lo convince a vedere un dottore. I risultati del test di Luke sono allarmanti, ma Julie crede che il loro amore sia più forte di qualsiasi altra cosa. Può l’amore sopravvivere, adesso e per sempre?

Citazioni:
“Non siamo venuti al mondo tutti nello stesso momento quindi ha senso che non lo lasciamo nello stesso momento”
“Se è possibile mandare un messaggio dal cielo, te ne manderò uno”
“Ti coprirò di fiori un giorno, Julie-girl”

Il secondo libro, cioè “Il giovane Holden”, invece è stato pubblicato ed è conosciuto anche in Italia…così non mi tocca tradurre trama e citazioni, e già questo è un vantaggio non indifferente. Parla di un ragazzo di diciassette anni che viene espulso da un college e, senza pensare all’accaduto, parte per la Grande Mela dove inizia la sua avventura alla ricerca della libertà. E’un ragazzo come tanti altri che vuole realizzare i suoi sogni, e anche se è stato scritto anni fa è ancora attuale.
Non ho letto questo libro (tanto per cambiare XD) ma non mi dispiacerebbe… Dalle recensioni vista un po’ qua e là sembra uno di quei libri che non dimentichi più, anche se dalla copertina non si direbbe. Fortunatamente un libro non si giudica da quella…ma da altro. Vediamo la scheda:

Autore: J.D Salinger
Prezzo: 12 euro
Editore: Einaudi
Trama
Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Natale", dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a "exemplum vitae", e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora. È fuor di dubbio, infatti, che Salinger abbia sconvolto il corso della letteratura contemporanea influenzando l'immaginario collettivo e stilistico del Novecento, diventando un autore imprescindibile per la comprensione del nostro tempo. Holden come lo conosciamo noi non potrebbe scrollarsi di dosso i suoi "e tutto quanto", "e compagnia bella", "e quel che segue" per tradurre sempre e soltanto l'espressione "and all". Né chi lo ha letto potrebbe pensarlo denudato del suo slang fatto di "una cosa da lasciarti secco" o "la vecchia Phoebe". Uno dei libri del Novecento che tanto ha ancora da dire negli anni Duemila.

Citazioni:
“Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com'è stata la mia infanzia schifa e che cosa facevano i miei genitori e compagnia bella prima che arrivassi io, e tutte quelle baggianate alla David Copperfield, ma a me non mi va proprio di parlarne. Primo, quella roba mi secca, e secondo, ai miei genitori gli verrebbero un paio di infarti per uno se dicessi qualcosa di troppo personale sul loro conto.”
“Non faccio che dire "piacere d'averla conosciuta" a gente che non ho affatto piacere d'aver conosciuto. Ma se volete sopravvivere, bisogna che diciate certe cose.”
“Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare a telefono tutte le volte che ti gira. Non succede spesso, però.”

Ora vi lascio...con la speranza di avervi incuriosito un pò...

Francy


Giveaway a cui partecipo:

4 commenti:

  1. Il secondo è un classico. Il primo non lo conosco, ma la copertina non mi ispira nulla di buono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD sicuramente non lo consiglierei a nessun amante del noir e del giallo XD

      Elimina
  2. Carinissima questa rubrica! :D

    RispondiElimina
  3. Uuuhhh! Perché non mi sono mai fatta questa domanda? Lei é la mia fonte di ispirazione e non mi sono nemmeno chiesta che genere di libro leggesse se non giusto un vago pensiero mi si era fatta strada durante The Last song *A* Comunque ho amato Il giovane Holden e sapere che probabilmente abbiamo questo in comune mi rende felice!! Il primo mai sentito e la cover non é che ti aiuti però la storia sembra carina :) Vedremo...

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...