martedì 17 dicembre 2013

Partecipa e vinci: Christmas is coming...to blogs! #2

Cari Lettori, 
Ecco qua il secondo appuntamento dell'iniziativa natalizia creata da me e da Giusy del blog "Divoratori di libri" ^^ Volete vedere la prima puntata per avere più possibilità di vincita? Qui trovate il link.
Ogni giorno vi presenteremo un libro e una canzone, un'immagine o un film che ci ricordano il Natale :D E voi ci direte la vostra!

Non vi ricordate già più come si partecipa? Allora vi rinfresco un po' le idee, le regole sono semplici:
1. Essere iscritti al mio blog e al blog di Giusy
2. Condividere l'iniziativa sul vostro spazio (sempre se l'avete ^^)
3. Rispondere o seguire le istruzioni alla fine di ogni post. 
Gli appuntamenti si alterneranno sui due blog e dureranno fino alla vigilia :) Chi parteciperà più assiduamente o/e ci colpirà maggiormente verrà premiato. Ovviamente volete sapere quali sono i premi...Eccovi accontentati:
1. Template + Ebook
2. Segnalibro stampabile + Ebook
3. Ebook

Perciò...Come accumulare punti?
E' semplicissimo!
- Commentando (1 punto)
- Condividendo (2 punti)
- Rispondendo alla domanda che vi porremo (+ 1 punto per chi risponde, + 2 punti alla domanda che più ci piacerà)
- Inserendo il banner nei vostri blog, che troverete alla fine del post (+3 punti)


Allora cominciamo :D

Il libro di oggi è... 
Canto di Natale
Trama: Nella gelida notte della vigilia di Natale il vecchio Scrooge, che ha passato tutta la sua vita ad accumulare denaro, riceve la visita terrificante del fantasma del suo socio. Ma è solo l’inizio: ben presto appariranno altri tre spiriti, per trasportarlo in un vorticoso viaggio attraverso il Natale passato, presente e futuro. Un viaggio che metterà Scrooge di fronte a quello che è realmente diventato: un vecchio tirchio, insensibile e odiato da tutti, che ama solo la compagnia della sua cassaforte. Riuscirà la magia del Natale a operare un miracolo sul suo cuore inaridito?
***
Il mio commento
Chi non conosce questo breve classico natalizio dell'Ottocento? Beh, nessuno. 
Ho scelto di parlare con voi di questo libro perché ancora non l'ho letto ma mi arriverà presto e volevo condividere con voi questa favola piena di insegnamenti.
Forse alcuni di voi non conoscono bene la storia ma l'aspetto sul quale mi voglio soffermare è la riflessione. Ma chi spingerà il nostro tirchio Scrooge a riflettere sulla sua vita? Gli spiriti del Passato, del Presente e del Futuro che lo guideranno in un viaggio attraverso i suoi Natale; quelli passati e quelli che ancora devono arrivare.
Scrooge scoprirà così che nella vita ci sono cose ben più importanti dei soldi, come l'amicizia e la generosità.
***
E ora tocca a voi...
Potete usare questi spunti per scrivere il vostro commentino ^^
1. Se avete letto questo libro, che cosa vi ha insegnato?
2. Avete mai conosciuto persone come Scrooge? Che episodio ti viene in mente?
3. "I soldi non fanno la felicità". Chi o cosa (anche quale libro ^^) ve l'ha insegnato? Raccontaci.
4. Hai mai passato un Natale in solitudine?
5. Qualcuno ha mai avuto per voi il ruolo che i tre spiriti hanno per il vecchio tirchio? Ossia, qualcuno vi ha mai aperto gli occhi?
6. La frase che più vi ha colpito de "Il canto di Natale"
Usate queste domande a vostro piacimento ^^ O se volete elaborate qualcosa di creativo, di vostra invenzione...Gradiremo ugualmente :D

***

L'immagine di oggi è...
Partendo da questa immagine voglio farvi tornare piccoli, quando Babbo Natale era il vostro idolo, quando alla Vigilia andavate a letto presto per fare in modo che l'omone vestito di rosso arrivasse il più presto possibile, quando vi svegliavate alle sei del mattino per scartare i doni, quando il regalo più grande era proprio vedere che sotto l'albero che qualcosa....qualsiasi cosa essa fosse! Significava che avevi fatto il bravo bambino!
Vi chiediamo solo questo: ritornare bambini per un attimo!
***
E ora tocca a voi...
Qualche breve riga piena di emozioni e di ricordi sarebbe una cosa fantastica :D Ma qualche spunto ve lo do' lo stesso...
1. Cosa provavate alla Vigilia? E al mattina del venticinque?
2. Cosa vi piaceva ricevere maggiormente? (adesso mi sento rispondere: "libri"XD)
3. Adesso mi sorge un piccolo dubbio....eravate dei bimbi buoni o il Babbo non passava?XD
4. Raccontateci la mattina del Natale di quando eravate dei cuccioli che meglio ricordate 
Anche qui....spazio alla fantasia ^^ Qualsiasi pensierino o aneddoto particolare è il benvenuto :3


Eccoci arrivati alla fine del post :D Domani ci vediamo sul blog della cara Giusy ;)
Non è obbligatorio partecipare a tutte le volte; più spesso condividete con voi le vostre sensazioni più punti accumulate, ma non c'è nessun obbligo ;)

Banner:

Codice: <div style="text-align:center; width:600px; margin-left:auto; margin-right:auto;">
<img id="Image-Maps_3201312160758544" src="http://www.image-maps.com/uploaded_files/3201312160758544_85afe60624642879c2a591942ad26834.jpg" usemap="#Image-Maps_3201312160758544" border="0" width="600" height="350" alt="" />
<map id="_Image-Maps_3201312160758544" name="Image-Maps_3201312160758544">
<area shape="rect" coords="0,239,236,281" href="http://neversaybook.blogspot.it/" alt="" title="" />
<area shape="rect" coords="0,291,236,333" href="http://divoratoridilibri.blogspot.it/" alt="" title="" />
</map>
</div>


Francy









2 commenti:

  1. "Canto di Natale" non l'ho mai letto, anche se ho visto un sacco di versioni cinematografiche diverse di questa storia e ognuna mi ha sempre affascinato, anche se le più belle penso siano due: la più recente, uscita al cinema un paio di anni fa, mi pare (che è un capolavoro dell'animazione) e una che quando ero piccola avrò guardato mille mila volte in cui i protagonisti erano Topolino & co. Forse è colpa di questa versione se per me Scrooge e Zio Paperone sono la stessa cosa! :P

    Per quanto riguarda la seconda parte beh... quando ero piccola non vedevo l'ora che arrivasse la mattina di Natale per poter aprire i regali *_* (la sera cercavo sempre di restare sveglia con mio fratello per poter cogliere sul fatto Babbo Natale ma non ci siamo mai riusciti :( ) mentre ora li apriamo la sera della Vigilia e la mattina di Natale dormo beata (ora a farmi alzare dal letto ci vuole un miracolo... le coperte sono troppo comode! Quando ero piccola invece era già tanto se non mi alzavo all'alba!). E i miei regali preferiti erano i giocattoli (tra un Natale e l'altro avevo una scorta di Sapientino incredibile... Ma esistono ancora, tra l'altro?) ora però i regali più graditi sono i libri (o i buoni in una libreria!).

    Spero di non essere stata troppo logorroica! :)

    RispondiElimina
  2. Io avevo inserito il commento ma è sparito...quindi lo riscrivo. Non ho letto il libro, ma ho visto il film il Natale scorso.
    La Vigilia di Natale andavo a letto presto così arrivava prima la mattina ed era passato Babbo Natale...e il regalo che preferivo ? Libri, di qualsiasi tipo, dal manuale a quelli di lettura andavano bene tutti. Era una bimba buona :-) Non mi ricordo una mattina in particolare, ma ho ricordi felici di tutti i miei Natale con la mia splendida famiglia... Alla prossima

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...