domenica 19 gennaio 2014

Intervista a Reika Kell: l'autrice di "Lacrima Nera"



Amanti dei libri, oggi per voi ho inviato nel mio Angolino Reika Kell :D 
Vi avevo già parlato del libro (qui) della giovane autrice prima della sua uscita, avvenuta il 13 gennaio e ora eccomi qui a intervistarla!
Lo so, lo so...ho appena intervistato Nic ma a questa fantastica scrittrice l'avevo proprio promesso :)
Prima di tutto, ve la presento brevemente :D
Reika Kell è nata nell’Aprile del 1986 e la prima parola che le sue tenere labbra sono riuscite a pronunciare è stata “leggere”. La seconda, com’è ovvio, è stata “scrivere”. Anche se, in realtà, le due passioni sono nate cronologicamente invertite.
Dal primo momento in cui Reika ricorda di essere stata capace di tenere una penna in mano, è incominciato il delirio. Mondi incantati, streghe, fate ed eroi hanno iniziato a popolare il suo magico universo!
Reika è un’inguaribile sognatrice, che non può fare a meno di dar voce alle storie che si plasmano nella sua mente.

Se non vi ricordaste dell'ebook, vi ripropongo la scheda!


Titolo: Lacrima Nera
Autore: Reika Kell
Pagine: 275
Trama:
Cassie non sente la vita scorrerle dentro. Non avverte emozioni e tutto le sembra inutile e incolore. C’è solo una cosa che può liberarla da quell'insopportabile apatia: il suicidio. Quando affonda la lametta nelle vene dei polsi, Cassie è lucida e decisa. Ma qualcosa non va esattamente come aveva previsto. Cassie si ritrova intrappolata in un altro mondo a lei sconosciuto, dal quale sembra impossibile scappare. Sesho è un villaggio di un pianeta lontano, con persone strane, ostili. Tutti sembrano temerla, come se fosse una “nemica”, e lei é sempre più confusa. Cosa le è accaduto dopo essersi tagliata le vene? Perché quella donna bizzarra, la capo-villaggio, vuole a tutti i costi che Cassie rimanga lì con loro? E perché Yaren, quel bellissimo ragazzo biondo che le fa da Guida, le infonde un senso di strana e piacevole fiducia? Come se non bastasse, qualcuno inizia a perseguitarla. Chi si cela dietro quel mantello nero e quei due occhi viola che trasudano negatività, ma dai quali Cassie si sente terribilmente attratta? Un pericolo inquietante minaccia la pace del villaggio, sotto due lune piene che presagiscono morte e distruzione. I Cacciatori promettono di liberare i Seshoiani dal male che incombe e Cassie deve rassegnarsi: tornare indietro, alla sua vita normale sulla Terra, non è più possibile. Tradimenti, inganni, segreti inconfessabili, amicizia, amore, passione. Sono tutti ingredienti di un cocktail pericoloso e letale, un romanzo che vi lascerà senza fiato.
Lacrima Nera. Cosa faresti se scoprissi che la tua anima nasconde un segreto?

***
1. Ciao Reika :D Benvenuta nel mio angolino! Dato che i miei Lettori ancora non ti conoscono parlaci un po' di te :)
Ciao Francy, grazie per la tua ospitalità e per la tua gentilezza!
Reika Kell nella vita di tutti i giorni è una ragazza semplice, laureata in legge e con la smodata passione per i libri. Non solo: adora viaggiare (il suo sogno è visitare Tokio!) , guardare anime giapponesi e ovviamente leggere! Non sopporta le persone invadenti e ha una vera e propria fobia per i volatili! E’ molto selettiva con le amicizie e crede fermamente nel detto “pochi ma buoni”. Crede anche nella reincarnazione e ama incondizionatamente gli animali, soprattutto i cagnolini.


2."Lacrima Nera" è il tuo romanzo di esordio, che ho presentato anch'io qualche tempo fa... Ma raccontato dalla stessa autrice fa tutto un altro effetto! Prego, a te la parola :)
E’ corretto: Lacrima Nera è il mio romanzo d’esordio. Diciamo pure che è la mia prima, adorata creaturina! All’inizio, quando la storia non era ancora ben definita e i personaggi stavano iniziando a raccontarmi le loro avventure, non avevo affatto l’intenzione di pubblicare. Scrivevo per me, per il puro e semplice piacere che la scrittura sapeva regalarmi. Creare storie è qualcosa di straordinario, ti permette di vivere un’altra esistenza, di esprimere te stessa, i tuoi sogni e le tue emozioni. Con Lacrima Nera ho sofferto, ho riso, mi sono commossa. Cassie, la protagonista, per certi aspetti è simile a me, quindi mi ha permesso di vivere con intensità alcune scene e, anche se a volte mi ha fatto imbestialire, resterà sempre un personaggio molto caro.

3. Da quando sono entrata nella blogsfera mi sono resa conto di quanti autori desiderosi di far conoscere le proprie opere ci siano in Italia! Anche tu stai sfruttando questo modo di pubblicizzare la tua opera. Quanto ti ha aiutato tutto questo nel far conoscere il tuo libro?
Mi sta aiutando molto. Decisamente. Credo sia un ottimo mezzo con cui pubblicizzare la propria opera, farsi conoscere come scrittrice e abbracciare un numero sempre più vasto di lettori che potrebbero apprezzare il tuo romanzo. Inoltre, si ha la possibilità di conoscere persone squisite, blogger simpatiche e disponibili, quindi è un vero piacere.

4. In tutto questo c'è anche un lato negativo. Il mondo dell'editoria si sta trasformando in una dura scalata per ogni singolo autore che vuole essere letto. Raccontaci un po' del modo in cui sei riuscita a pubblicare il tuo ebook. Hai intenzione di far uscire anche un cartaceo, prima o poi?
Il modo in cui, materialmente, ho pubblicato l’ebook è molto semplice. Ho seguito le istruzioni della guida di Amazon e in pochi passaggi il libro era online. La cosa più “impegnativa”, a mio parere, per uno scrittore self, è la cura di tanti particolari: l’editing, la cover del romanzo, il booktrailer, tutti gli aspetti pubblicitari. Questo è interamente a carico dello scrittore, che deve impegnarsi molto, investire tempo ed energie, e farlo nel modo più professionale possibile.
Non escludo che possa uscire anche il cartaceo di Lacrima Nera.

5. Certamente oltre all'amore per la scrittura condividerai con tutti noi quello per la lettura, non è vero? ^^
Ovviamente sono anche io un’accanita lettrice. Qualcuno mi definisce “divoratrice di libri” ^_^
Leggo un po’ di tutto, ma il genere che prediligo è il fantasy romance, il paranormal romance, l’urban fantasy e il distopico. Insomma, tutti i romanzi che parlano di una storia d’amore con uno sfondo magico e fantastico sono ben graditi!
Non disdegno comunque anche altri generi, in particolare l’horror, e devo dire che, sebbene il thriller non mi attiri molto, ho adorato molti libri di Jeffery Deaver, tra cui “La bambola che dorme”.
L’ultimo libro che ho letto è Hunger Games. Straordinario.
Anche se il mio libro preferito è e sarà sempre “Cime Tempestose”.

6. C'è un autore a cui vorresti assomigliare, del quale invidi così tanto lo stile che vorresti avere il suo cervello per un giorno almeno?
In realtà, no. Voglio dire, ammiro tantissimi scrittori/ci per la loro magistrale bravura e la loro capacità di arrivare al cuore dei lettori, ma quello a cui realmente ambisco è di raggiungere un mio stile personale, che mi contraddistingua e che mi permetta di esprimere al meglio le mie emozioni. Non vorrei emulare nessuno, anche se inevitabilmente ciò che si legge tende a condizionare un po’ il modo di scrivere, almeno inizialmente.

7. La stesura di un libro è fatta da alti e bassi. Momenti in cui non sai che scrivere e quelli in cui riempiresti intere pagine :D Com'è stato questo periodo per te e chi ti ha aiutato a superare i momenti ardui?
Assolutamente vero! Sono dei momenti davvero fastidiosi, in cui ti trovi in bilico tra la voglia di superare l’ostacolo e quella di buttare via tutto! Per fortuna, ho tante persone attorno che mi vogliono bene e che mi hanno spronato ad andare avanti anche in quei momenti, ricordandomi che avrei potuto farcela, che avrei potuto concludere l’avventura di Cassie. E, infatti, così è stato. J

8. Siamo giunti al termine del nostro incontro :D Prima di salutarci vorrei che tu consigliassi il tuo libro a un genere di lettore.
Consiglio il mio romanzo indubbiamente a chi amale atmosfere fantasy, le storie d’amore condite con un po’ di mistero, di magia e di avventura. Se volete estraniarvi dalla quotidianità e volare verso un altro pianeta, verso un villaggio in cui niente è come sembra, e se volete scoprire se qualche segreto si cela nella vostra anima, leggete Lacrima Nera! ;)

9. E dopo questo intervento ti saluto :) Mi ha fatto piacere averti come ospite...Magari un giorno sarai intervistata da giornalisti veri e non da una piccola blogger come me :D Buona fortuna per la tua vita da scrittrice, Reika!
Sarebbe davvero un sogno che si realizza! Per il momento, sappi che mi ha fatto un’enorme piacere essere intervistata da te e aver avuto questo spazio nel tuo bel blog! Ti ringrazio per tutto! Un forte abbraccio, a te e ai lettori!

Vi è piaciuta l'intervista, cari Lettori? Mi auguro davvero che Reika facci tanta strada :D

Francy



5 commenti:

  1. Bell'intervista Francy! Per caso vuoi fare la giornalista? XD
    Comunque penso che leggerò questo ebook ^^

    RispondiElimina
  2. molto bella quest'intervista!! :D

    RispondiElimina
  3. Grande Francy, intervista interessante!
    Purtroppo non avevo mai sentito parlare di questa autrice, ma ora mi sono rifatta!

    RispondiElimina
  4. Che bell'angolino che trovo qui e che bella intervista
    Grazie per averla condivisa con noi e di essere passata da me :)

    RispondiElimina
  5. @Babuska ah ah XD non ho la più pallida idea di cosa vorrei fare ;)
    @Ika, Ilenia grazie mille ragazze <3
    @Sabrina grazie per essere passata a te :3

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...