giovedì 13 febbraio 2014

Wish List #5: tra vecchi e nuovi

*Wish List: Sono sicura che a tutte è capitato almeno una volta di rimanere con il naso incollato a una vetrina ad ammirare un oggetto che le ha fatto brillare gli occhi, che questo sia un vestito, una collana o ... un libro. Ecco qui la rubrica nel quale posterò i romanzi che mi hanno conquistato a prima vista...e ovviamente voi siete chiamate a fare lo stesso nei commenti.*

Buon giovedì a tutti, Lettori ^^ Ieri sera mi sono concessa una piccola pausa per cercare di organizzare al meglio le nuove 'entrate' nella mia Wish List, che diventa sempre più lunga :P Peccato che mi sono resa conto di aver perso qualche fogliettino sul quale avevo scritto i miei desideri libreschi :3 Sono un disastro! Però la puntata non me la toglie nessuno anche per il fatto che i libri belli non finiscono mai, per fortuna :D

La ragazza che leggeva nei cuori di Teri Brown
Trama: New York, anni Venti, i famosi Roaring Twenties: Anna ha sedici anni e fin da bambina aiuta la madre, una famosa medium, negli spettacoli. Ma, contrariamente a sua madre che è un’abile attrice, Anna ha veramente il dono di «sentire» le emozioni altrui e di predire il futuro. E in questo futuro vede sua madre in pericolo: le sue visioni si fanno sempre più intense e spaventose, al punto che Anna decide di esplorare fino in fondo questa parte di sé che aveva sempre negato. Così, quando Cole, un ragazzo misterioso, si trasferisce in un appartamento vicino e introduce Anna a una società segreta che studia proprio persone come lei, Anna si trova costretta a confrontarsi con il suo passato e con le certezze della sua vita. Ma Anna è anche una sedicenne come tante altre, con i suoi istinti ribelli, i suoi capricci e la sua rabbia esplosiva. E, come tutte le ragazze della sua età, anche lei è alla ricerca dell’amore e dell’affermazione di se stessa. Riusciranno le sue abilità a districare la rete di intrighi in cui, suo malgrado, è caduta? E, soprattutto, la sua sensibilità sarà in grado di farle individuare qual è il suo vero destino? Riuscirà Anna lillusionista, brava a liberarsi da quasi tutto, a liberarsi dai condizionamenti e a seguire il suo cuore?

Mi ispira perché: sembra un libro dolce al punto giusto e originale, tanto tanto originale ;) e per di più ho visto tanti ottimi pareri....Vorrei tralasciare la copertina ma....è bellissima *.* spero non mi inganni :(

Amabili resti di Alice Sebold
Trama: Susie è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. È stata adescata da quest'uomo dall'aria perbene, che la stupra, poi fa a pezzi il cadavere e nasconde i resti in cantina. Il racconto è affidato alla voce di Susie, che dopo la morte narra dal suo cielo la vicenda con inedito effetto straniante. Il libro procede avvincente come un giallo: vogliamo sapere chi l'ha uccisa, cosa fa l'assassino, come avanzano le indagini, come reagisce la famiglia. Ed è Susie che ci racconta tutto questo, aumentando così la nostra partecipazione emotiva. Lei "fa il tifo" per suo padre quando, opponendosi alla svolta che hanno prese le indagini della polizia, capisce chi è il vero assassino e, pur non avendo le prove, cerca d'incastrarlo. Un romanzo che commuove senza mai indulgere a sentimentalismi. Le vite dei genitori, dei fratelli e degli amici di Susie, spezzate dalla sua tragica scomparsa, vengono raccontate con lo spirito allegro e senza compromessi dell'adolescenza. E Susie aiuterà tutti, i lettori per primi, a riconciliarsi con il dolore del mondo.

Mi ispira perché: dopo aver letto 'La bambina che salvava i libri' narrato dalla Morte leggere un romanzo visto con gli occhi della vittima potrebbe rivelarsi magnifico *.*


Mille Splendidi Soli di Khaled Hosseini 
Trama: A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua "kolba" di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una "harami", una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe inutile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni sera le dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile. Dall'intreccio di due destini, una storia che ripercorre la storia di un paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.

Mi ispira perché: il libro più famoso dello scrittore è 'Il cacciatore di aquiloni', che è anche quello con recensioni più positive. Mi piacciono le trame di tutti e tre i romanzi di Hosseini ma questo in particolare... Vorrei leggere anche quelli ma iniziare da questo mi sembra la scelta migliore: se lo leggessi dopo 'Il cacciatore di aquiloni' forse l'apprezzerei meno :/

Non avrò più paura di Georgia Manzi
Trama: Pupetta, quattordici anni, vive in una città del Sud. Ha una famiglia numerosa, padre dispotico, madre annullata dalla fatica. Non c'è molto spazio per i sogni, a casa sua. E non ci sono soldi. Così, quando il padre decide di cedere Pupetta a un'anziana signora che ha bisogno di assistenza in cambio di uno stipendio regolare, lei non può che accettarlo. La vita con la signora è fatta di lavoro, qualche incomprensione, qualche umiliazione, ma alla fine più libertà. Pupetta può perfino permettersi un sentimento delicato nei confronti di Pino, un ragazzino che non sembra arrogante come gli altri. Ma poi le cose cambiano ancora: Pupetta deve trasferirsi in una città del Nord con l'anziana signora, dal figlio che ha deciso di prenderla con sé.




Mi ispira perché: non è un romanzo molto conosciuto e fino a poco tempo fa non ne avevo nemmeno sentito parlare ma appena ho letto la trama mi ha catturato *.* Sono attratta da libri su altre culture ma non ho mai pensato di soffermarmi su ciò che accade in Italia, in piccoli paesi del Sud, per esempio...

Emma di Jane Austen 
Trama: Ereditiera giovane, bella e un po' viziata, sola e intelligente, Emma Woodhouse si impegna combinando matrimoni di amici e parenti senza pensare affatto al proprio. Ma la realtà e l'immaginazione si fondono nella sua mente e la comunicazione con il prossimo diventa difficile: tra la protagonista e gli altri personaggi nascono così una serie di fraintendimenti, quasi una "commedia degli equivoci". In fondo "Emma" si rivela una divertente e implacabile satira di ogni pretesa di affidarsi ciecamente al raziocinio.








Mi ispira perché: non sono un'amante dei classici ma mi piacerebbe diventarlo :P Non per sembrare più 'intelligente' ma perché voglio capire il motivo per cui sono considerati tali. Jane Austen mi sembra un buon punto di partenza. E' da un po' che non mi innamoro di un classico della letteratura...Devo ricominciare a legger qualcosa adatto ai mie gusti :P

Da voi c'è aria di nuovi desideri libreschi? :P
Questi li avete letti?


Francy








12 commenti:

  1. "La ragazza che leggeva nei cuori" ispira moltissimo anche me! <3 Di "Amabili resti" ho visto il film, che all'epoca mi commosse moltissimo: ha l'aria di essere un romanzo particolarissimo e profondamente emozionante... ma per il momento, penso che passerò: già il film è bastato a spezzarmi il cuore e farmi piangere come un vitellino... scommetto che con il libro sarebbe anche peggio! ç____ç

    RispondiElimina
  2. ciao
    questi libri non li ho letti. Sicuramente leggerò mille splendidi soli

    RispondiElimina
  3. La ragazza che leggeva nei cuori mi è stato regalato per il compleanno e lo sto leggendo ora *_* gli altri non li ho ancora letti, Amabili resti mi incuriosisce :3

    RispondiElimina
  4. ho letto e recensito poche settimane fa Amabili resti, e mi è piaciuto molto.
    Invece Emma no, l'ho praticamente odiata XD
    "Mille Splendidi Soli" non l'ho letto, ma mi ispira molto.

    P.S: se vuoi partecipa alla mia rubrica "il libro dell'umore", ne sarei felice ^__^

    RispondiElimina
  5. Amabili resti devo leggerlo anch'io **

    RispondiElimina
  6. Emma è da una vita che lo voglio leggere! Ovviamente mai fatto a causa dei libri che lo precedono! :P

    RispondiElimina
  7. Amabili resti è molto bello, ricco di particolari, ho apprezzato come il libro si muove tra la vita dei familiari della protagonista e la sua vita dopo la morte, i capitoli formano un canto unico che porta fino alla fine con una bella riflessione.
    Mille splendidi soli è un viaggio nella vita attraverso l'amicizia di due ragazze... ancora più bello del Il cacciatore di aquiloni.
    Un saluto
    Xavier

    RispondiElimina
  8. mille splendidi soli è più che stupendo
    amabili resti è di quei libri che non riuscivo a smettere di leggere

    RispondiElimina
  9. Emma è anche nella mia wishlist :D
    Amabili resti è davvero un bel libro, ti auguro di leggerlo presto! :)

    RispondiElimina
  10. @Sophie: fa piangere in questo modo? Noooo *.*
    @Xavier: ancora più bello de Il cacciatore di aquiloni, dici? ^^ spero davvero sia una bella lettura :3
    @Muriomu: appena riesco vedo di che si tratta cara ^^ spero di farcela a partecipare :P

    RispondiElimina
  11. La ragazza che leggeva nei cuori è in wishlist! *_*
    Anche gli altri che hai nominato però sono interessanti... *la lista dei desideri si allunga*

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...