lunedì 3 marzo 2014

Crazy Readers: Il linguaggio segreto dei fiori

*Leggendo ci immergiamo in mondi creati dalla nostra fantasia... riusciremo a rendere i nostri pensieri realtà? Questa rubrica è una sfida! Scattare una foto ispirata a un libro. Chi ha avuto questa idea? Rowan e Angelica rispettivamente dei blog Ombre Angeliche e Il Castello tra le nuvole.E io con chi condividerò questo bel percorso? Con la cara Ika del blog Dreaming Wonderland*
In questa giornata un po' grigia ci vuole qualcosa di 'pazzo' per poter ridere! Questa bellissima rubrica è l'ideale nelle mattinate così! Avete letto bene 'Crazy Readers'. Quella 's' si è aggiunta dopo l'idea di inserire la rubrica nel mio Angolino: all'inizio non mi era nemmeno passato per la mente fare tutto questo insieme a un'altra blogger ma le cose cambiano e si conoscono tante persone cosa che non mi aspettato da un'avventura simile...Perciò ecco qua che Ika del blog Dreaming Wonderland mi terrà compagnia: diciamoci la verità, così è molto più motivante! Perciò grazie grazie per aver accettato :3

Il libro della prima puntata ebbene sì, fino ad ora non ne ho fatta nemmeno una puntata è:
Il linguaggio segreto dei fiori di Vanessa Diffenbaugh
Titolo:  Il linguaggio segreto dei fiori
Autore: Vanessa Difenbaugh
Pagine: 362
Prezzo di copertina: € 9.90
Editore: Garzanti
Trama: Victoria ha paura del contatto fisico. Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri. Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare. C'è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde. La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine. Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l'infanzia saltando da una famiglia adottiva a un'altra. Fino all'incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l'unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori. E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l'anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta. L'unico capace di estirparla è Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili.

Pensiero di Francy

Il linguaggio segreto dei fiori' ha lasciato il suo indelebile segno nel mio indifeso cuoricino. Un libro che si divora e che ti divora, ti corrode dentro...Come potrebbe essere altrimenti data la drammaticità della vita di Victoria, la sua misantropia infinita, l'amore incondizionato del ragazzo?


Pensiero di Ika
Questo è un libro che mi è stato consigliato da una delle mie amiche più care, e ogni volta vederlo mi riporta col pensiero a lei. Mi è piaciuto davvero moltissimo. L'ho trovato molto delicato e molto forte allo stesso tempo. Un libro che scava a fondo nella vita e nella personalità della protagonista, e che ti da l'opportunità di capire e conoscere i suoi pensieri.
E ora le foto :D

Foto di Francy
Ho scattato questa foto perché...
I fiori sono la vita di Victoria e racchiudere tutti i suoi giorni in una foto è impossibile ma ho cercato, utilizzando perline e nastrini, di creare un filo conduttore alla sua esistenza.... I dipinti floreali della sorella di Elizabeth, il dizionario di Victoria e i profumatissimi fiori sono l'anima del libro! Eccoli qui in tutto il loro splendore! E se fossi riuscita solo un pochino a comunicarvi la dolcezza di questo romanzo ne sarei davvero felice :3"



Foto di Ika

Con una foto volevo esprimere la delicatezza del libro e la fragilità della protagonista. Purtroppo non ho avuto il tempo di cercare il fiore dell'ibisco (nel glossario dei fiori l'ibisco simboleggia proprio la delicata fragilità) e così ho lasciato perdere.

Passeggiando per Roma, ho trovato un piccolo angolino, questo che vedete, e mi ha fatto pensare al romanzo. 
La protagonista, infatti, vive per un periodo di tempo in un parco di San Francisco dove coltiva dei fiori in una piccola radura dietro i cespugli. E la foto che ho scattato mi ha ricordato tantissimo questo posto.Un posto calmo e accogliente. Un posto dove rifugiarsi e sentirsi protette. 

Spero che anche a voi ispiri la stessa cosa :)


Speriamo che gradirete questa novità e che le nostre foto vi siano piaciute un pochino :3
Un bacione :D

Francy


10 commenti:

  1. ma che belle, sono entrambe molto in sintonia col libro!! :)

    RispondiElimina
  2. Bellissima rubrica! E belle anche le foto! :) Questo è un libro che ho adorato ed è curioso per me vedere come altre persone l'hanno rappresentato!
    A rileggerti!

    RispondiElimina
  3. Sono felicissima di trovare la nostra rubrica anche nei vostri angolini *___* mi piacciono tantissimo le foto, brave! :D

    RispondiElimina
  4. sono carinissime le foto mi piacciono entrambe...^_^Un baciotto..

    RispondiElimina
  5. L'idea della rubrica è veramente molto carina! *_* E le foto sono bellissime, complimenti! :)

    RispondiElimina
  6. tra poco pubblico anche sul mio blog! :3

    RispondiElimina
  7. Ciao Francy!
    Bella la rubrica (che già conoscevo e che mi piaceva un sacco) e molto belle le vostre foto! Mi state facendo venire voglia di leggere il libro in questione... ;)

    RispondiElimina
  8. @Rowan: e io sono felice che ti faccia piacere :P
    @Agave: in effetti queste rubriche esprimono tanto di un libro :3
    @Babuska: Eh si, devi leggerlo ^^
    Grazie a tutte per i complimenti :3

    RispondiElimina
  9. Beh Francy, fino ad ora questo libro non l'avevo mai sentito nominare nel tuo blog eh!! ahahahah scherzo ovviamente. Beh, le foto sono bellissime ma.... chi l'ha fatto quel disegno? O.O è bellissimo!!!

    RispondiElimina
  10. Stupendo questo libro! C'é così tanta natura, sì dopotutto parla di fiori ma é come stare effettivamente dentro il libri e sentire l'aria floreale :)
    Bellissima questa rubrica e altrettante le foto! *w*

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...