lunedì 24 marzo 2014

Recensione: Il castello errante di Howl

Autore: Diana Wynne Jones
Pagine: 245
Prezzo di copertina: 8,60 euro
Editore: Kappa Edizioni

Trama:
La giovane Sophie vive a Market Chipping, nel lontano e bizzarro paese di Ingary, un posto dove può succedere di tutto, specialmente quando la Strega delle Terre Desolate perde la pazienza. Sophie sogna di vivere una grande avventura, ma da quando le sorelle se ne sono andate di casa e lei è rimasta sola a lavorare nel negozio di cappelli del padre, le sue giornate trascorrono ancor più tranquille e monotone. Finché un giorno la perfida strega, per niente soddisfatta dei cappelli che Sophie le propone, trasforma la ragazza in una vecchia. Allora anche Sophie è costretta a partire, e ad affrontare un viaggio che la porterà a stipulare un patto col Mago Howl, a entrare nel suo castello sempre in movimento, a domare un demone, e infine a opporsi alla perfida Strega.

Recensione:
Un castello che si muove e personaggi così particolari che è quasi difficile stare al passo con i loro ragionamenti. Un libro fantasy degno di questo nome; ambienti, pozioni, momenti descritti senza lasciare spazio al caso.
Rispecchia assolutamente lo spettacolare omonimo film di animazione di Hayao Miyazaki, che è riuscito a tener fede a tutto il romanzo. Eh, si ^^ Ho letto un libro dopo aver visto la trasposizione cinematografica e devo dire che l'ho letto proprio per vedere se vale sempre la regola ''il libro è meglio del film''. Infatti non è sempre valida. Sta volta il cartone è migliore del romanzo, anche se è solo la mia modesta opinione; mi potrei anche esser persa qualcosa per il fatto di averlo letto in inglese ^^
Niente toglie che la Jones, col suo stile scorrevole, abbia conquistato anche un'altre lettrice: me!
Il punto forte della storia sono assolutamente i personaggi...la dolce Sophie, il misterioso Howl, il piccolo Michael, il pestifero demone Calcifer. Hanno mantenuto vivo il mio interesse per tutta la lettura; ognuno è rappresentato coi suoi punti di forza e le sue paure sempre non cadendo nella banalità, mantenendo perciò il tocco fantasy necessario ^^



Aprendo il libro incontriamo una Sophie poco più che maggiorenne poco sicura di sé e senza obbiettivi nella vita. Ma la ragazza, trasformata in vecchia dalla Strega delle Lande, è costretta a crescere anche dentro, matura come le donne di una certa età. 
Ci ritroviamo inconsciamente coinvolti nella sua assurda vita. Donna delle pulizie per il Mago Howl. Proprio nel castello verranno fuori i lati più forti della ragazza; determinata, persuasiva e riflessiva. Non mancano i momenti in cui la sua vecchia personalità emerge; momenti di dolcezza si miscelano con battibecchi e fragili pensieri con azioni troppo impulsive. 

Howl ha una pessima reputazione: mangia i cuori delle giovani. Ma il suo lato oscuro verrà pian piano compreso da Sophie che si renderà conto che il malvagio Mago che tutti conoscono non è in realtà davvero così.
E'-certo- un ventisettenne affascinante, con occhi magnetici e modi da principe, ma anche un ragazzo che nei momenti giusti sa riconoscere i suoi difetti mettendo da parte la sua ironia e testardaggine.
Appare come superficiale agli occhi di tutti ma ha un cuore grande, che lo rende premuroso e paziente. 
Ciò che ho amato di più nel potente mago è il fatto che nel momento in cui deve salvare il suo amore, la vanità che lo porta a trascorrere ore in bagno tra bagni rilassanti, tinte per capelli e abiti stravaganti si dissolve confermando ciò che il piccolo Micheal disse di lui a Sophie: "Il giorno in cui Howl si dimentica di svolgere la sua routine quotidiana per il proprio aspetto, sarà il giorno in cui lui è davvero innamorato". 
Meravigliosa affermazione che 'smaschera' il vanesio Howl facendolo apparire finalmente agli occhi del lettore come un giovane con un cuore, e non per uno che ne mangia.

Calcifer è un piccolo demone del fuoco, una fiamma con occhi e -purtroppo per Sophie- bocca, che permette al castello di muoversi.
E' legato ad Howl da un contratto, che lo porta a disprezzare il mago anche se per essere una fiamma sembra avere un cuoricino più grande del previsto ^^
Avere un Calcifer a casa, al posto del caminetto, non sarebbe male :P Peccato per il carattere scorbutico e la bizzarra idea di non piegarsi per permettere di cucinare su di lui. E' logorroico e pieno di piccole paure, tipiche di un fuoco in realtà: rimanere a corto di legno e bagnarsi! 
Simpaticissimo diavoletto, alla fine ^^

Avete visto come l'autrice sia riuscita a dipingere personaggi apparentemente vuoti? Li ha prima creati come piccole bozze e poi li ha animati rendendo il mago cattivo un premuroso giovane, il rabbioso Calcifer una piccola fiamma paurosa e l'ingenua Sophie una donna modello ^^
E sono anche sicura di essermi persa così tanti dettagli da potermi rammaricare; leggere in inglese ha i suoi effetti collaterali ^^ I seguiti 'Il castello in aria' e 'La casa per ogni dove' li voglio leggere in italiano XD
Proprio ieri sera, dopo essere tornata troppo tardi per vedere Viaggio Nell'Isola Misteriosa con Josh Hutcherson che mi avevate segnalato (grazie ragazze ^^), ho optato per gustarmi nuovamente l'adattazione de ''Il Castello Errante Di Howl''... Il film supera il libro, per me XD Miyazaki riesce a caratterizzare i personaggi solo mediante il loro sguardo *-* E dato che mi sono persa il film in cui recitava Josh ho compensato vedendomi questo ^^ Sapevate che il personaggio di Michael è doppiato proprio da lui? ^^ Eh, si ho visto anche il cartone in inglese :) Che vocina dolce che aveva ^^ 

Consigliato a…
…chi è in cerca di un fantasy che non sia superficiale; una storia intensa e piena di emozioni è ciò che dona al lettore ''Il castello errante di Howl"

Voto:
 

Link ad Amazon:
Se avete bisogno di informazioni in più, altre recensioni o di acquistarlo...

9 commenti:

  1. Adoro! Il film poi é assolutamente fantastico, come tutti gli altri capolavori del grande Miyazaki <3

    RispondiElimina
  2. Passo a lasciarti un salutino veloce adesso che ho sempre poco tempo per scrivere :)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. *O* mi hai incuriosita! Lo aggiungo in wishlist ^^

    RispondiElimina
  4. Ho letto il libro e ho anche visto il film di animazioni e li ho adorati entrambi! :) è veramente un bel libro ^-^ mi mancano ancora i seguiti ma prima o poi leggerò anche quelli, anche se per me il primo si poteva anche considerare un auto-conclusivo :)

    RispondiElimina
  5. Ho visto il film ma pensa l'ignoranza: non ero a conoscenza che fosse tratto da un libro. Ora sonoincuriosita, amo il regista e magari mi piacerà anche l'autrice!

    RispondiElimina
  6. L'ho letto anch'io e mi è piaciuto molto sia il libro sia il film *__* anche se devo ancora leggere i seguiti :)

    RispondiElimina
  7. Il film mi è piaciuto tantissimo, anche se a dire la verità non ho capito al 100% la storia...diciamo che mi mancava il "prima"! È da molto che dico che vorrei leggere il libro e credo che lo farò dato che anche la tua recensione è stata abbastanza positiva :3 quindi finirà in wishlist anche questo :D

    Ciao Francy ^^
    Teensy

    RispondiElimina
  8. Ormai il DVD sarà consumato da tutte le volte che l'ho visto, dire che lo amo è poco. Ora che so che c'è anche il libro sto praticamente saltando sulla sedia ahahahah (ps la recensione è fantastica, come sempre)

    RispondiElimina
  9. Ho letto il libro e ho visto il bellissimo filn, concordo con te nel dire che questo è uno dei pochi casi in cui il film supera il libro :-)

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...