lunedì 31 marzo 2014

Recensione: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Il ladro di fulmini

Autore: Rick Riordan
Pagine: 361
Prezzo di copertina: 17 euro
Editore: Mondadori

Trama:
Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e antichi nemici lo aspettano, e non saranno solo lo sguardo di Medusa e i capricci degli dei ad ostacolare la ricerca della preziosa refurtiva, ma le parole dell'Oracolo e il suo oscuro verdetto: un amico tradirà, e il suo gesto potrebbe essere fatale... 

Recensione:
Dopo avervi accennato all'entrata provvisoria nella mia libreria della serie di Percy Jackson mi sono affrettata a prendere il primo volume in mano. E a leggerlo. 
Non è stato come leggere ma come cambiare mondo; un universo in cui gli dei vivono ai giorni nostri e in cui i fenomeni naturali e i comportamenti dei mortali sono spiegati dalla loro presenza.
Un'idea di base davvero originale che rielabora miti e leggende incontrate a scuola, un modo carino per rinfrescarsi la memoria: l'antica rivalità fra gli dei, il mondo degli Inferi, il burbero Caronte, la pietrificante Medusa... Quasi quasi li avevo dimenticati :)



The Lighting Thief Wallpaper WallpaperLa storia è coinvolgente dall'inizio alla fine, niente è lasciato al caso. Qualsiasi dettaglio apparentemente banale viene chiarito nel corso della narrazione e la narrazione in prima persona aiuta molto in questo. 
E' proprio Percy a narrarci la sua storia facendo sì che il lettore si riesca a immedesimare in lui senza alcuna difficoltà anche grazie all'immediata simpatia che il nostro eroe un po' sfigato suscita in ogni lettore ^^
Riordan rende il romanzo così scorrevole e dallo stile ironico che è difficile annoiarsi: titoli dei capitoli buffi e attraenti, dialoghi incalzanti e personaggi simpatici.
Il trio di amici, formato da Percy, Grover e Annabeth, affronta situazioni imprevedibili che si susseguono ad un ritmo davvero accelerato: fantastico! ^^ Questo non può che farmeli amare tutti e tre.


Percy è un dodicenne problematico: dislessico, iperattivo e preso di mira dai bulli. Vi confesso che durante la lettura non riuscivo a immaginarmelo tanto piccolo: l'immagine di Logan Lerman non me lo permetteva^^
Tutti i suoi problemi si spiegano nel momento in cui viene a sapere di essere un semidio; tutte caratteristiche comuni ai Mezzosangue! 
La sua missione ha inizio poco dopo essere arrivato al Campo Mezzosangue, dove incontra due nuovi amici che lo accompagneranno nel viaggio. Un posto con le fattezze dell'Antica Grecia nel quale gli eroi si allenano per diventar tali: ci vorrei proprio andare! *-* 


Grover è l'amico più datato di Percy. 'Datato' è un'esagerazione dato che lo conosce solamente da un anno ma è l'unico che ha all'arrivo al Campo. 
Questo simpatico personaggio è un satiro con tante ambizioni e ironia dietro la quale nasconde la sua poca fiducia in sé stesso.
Annabeth è l'intelligentona del trio; quella che percepisce per prima i pericoli e che sprona i suoi amici a portare la missione alla fine. Sembra essere molto distaccata all'inizio ma poi si affeziona a Percy facendoci 'intuire' quello che potrebbe accadere in futuro <3

Ho trovato qualche lieve rimando ad Harry Potter, che non mi ha comunque infastidito ^^
Come il termine Mezzosangue o la caratterizzazione di Groover ed Annabeth.
E poi anche Riordan è riuscito a creare un mondo pittoresco e con mille sfaccettature -diverso da quello della Rowling- quindi niente da ridire su piccole sottigliezze come queste! ^^ 
Vi assicurò che non è la brutta copia di Harry Potter, non temete! :D
In comune con quest'ultima saga ha forse la fascia di età a cui si rivolge: ai bambini-senza-tempo! :) Perciò non solo ai bambini di undici anni ma anche a quelli un po' più cresciutelli che sanno ancora immedesimarsi in personaggi così freschi e reali.
Percy sembra proprio uscire dalle pagine e farti compagnia durante la lettura :D La narrazione in prima persona aiuta moltissimo :) Continuerò a stare vicino a Logan Lerman Percy per i prossimi quattro libri che ho già a casa grazie al mio cuginetto ^^


Adesso non mi resta che vedere il film, visto a pezzettini all'uscita, e godermi anche l'attore che mi ha spinto ad avvicinarmi alla saga dopo averlo visto in Noi siamo infinito *-* Non mi deluderà nemmeno questa volta ^-^ Alla fine gli tocca ancora il ruolo da 'sfigato', poveretto ^^

Consigliato a...
...chi ama la mitologia greca ma non vuole rinunciare ad una lettura leggera ^-^

Voto:












Link ad Amazon:
Se avete bisogno di informazioni in più, altre recensioni o di acquistarlo...

9 commenti:

  1. Che bella recensione!!! ^^
    Pensa che dovrei leggerlo anche io ad aprile (è il mio consiglio di lettura su Anobii ^^), ne ho sentito parlare bene da tantissimi e tu hai confermato l'opinione!!Io li ho visto tutte e due i film, e mi piacciono un sacco...e Lerman è stato bravissimo in "Noi siamo infinito", che credo sia piaciuto anche a te!! ^^

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho adorato Percy Jackson, anche se sono convinta che se lo avessi letto qualche annetto fa, lo avrei apprezzato di più. Non vedo l'ora di continuare la saga, la mitologia greca mi piace tantissimo *___*

    RispondiElimina
  3. Io ho visto il film e mi piacque molto, quando invece credevo fosse un libro per "bambini" ecco. Mi sono dovuta ricredere infatti! L'ho regalato a mio nipote per il suo compleanno e anche se appena ha visto il libro ha fatto una smorfia ( si sa, all'età di 10 anni si vuole un gioco per la playstation mica un libro....) è rimasto comunque contento perchè il suo migliore amico conosceva Percy :)

    RispondiElimina
  4. Eccolo qui Percy... io sono un bel po' fuori quota come età ma è piaciuto anche a me ;-)

    RispondiElimina
  5. Io ho il librone coi primi tre volumi, ma non lo ho ancora letto! Mancanza di tempo <<

    RispondiElimina
  6. Purtroppo devo ammettere di aver visto solo il film e di non averlo ancora letto, ma la tua recensione mi ha fatto venire voglia di aggiungere questo fantasy nella mia libreria... credo che lo farò presto ^.^

    RispondiElimina
  7. @Pila: eh si *--* è piaciuto anche a me ^^ Sia il film che il libro :D
    @claudina: beh, è per bambini ma non solo, no? ^-^ Una lettura leggera non guasta mai :P
    @Giusy: anch'io voglio continuare la saga al più presto ^^

    RispondiElimina
  8. ho in casa questo libro....devo leggerlo.

    RispondiElimina
  9. Bella recensione!anche io l'ho adorato(anche se ormai non sono più esattamente un'adolescente!)non vedo l'ora di riuscire a leggerlo a mio figlio....6 anni e una grande passione per il fantasy(chissà da chi l'ha presa....?!!) baci Menta

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...