lunedì 21 aprile 2014

Recensione: Nella tela del tempo

Autore: Barbara Nalin e Tiziana Recchia
Pagine: 324
Prezzo di copertina: 2.99 euro
Editore: Self Pusblishing

Trama:
Fantasia, mistero, giallo, sentimento sono gli elementi portanti del romanzo "Nella tela del tempo", ma è il tempo la parola chiave di tutta la vicenda. Il tempo che sconvolge, che unisce, divide e poi riunisce. Il tempo che cambia anche gli affetti.
La vicenda inizia nel 2012 a Los Angeles, protagonista Melita, una giovane fotografa che viene inviata a Malta, nella sua terra d'origine, per fare un reportage di un corso che si terrà nel mulino appartenente alla sua famiglia, nell'isola di Comino. La missione ha un fine tanto velato quanto allettante: pare che il vecchio mulino custodisca un segreto legato ai Cavalieri di Malta, in particolare a delle tele che avrebbero il potere di cambiare la realtà a piacimento di che le utilizza. Tra continui incursioni temporali, tra passato e presente, il lettore si immergerà nel leggendario mondo dei Cavalieri di Malta, ne apprezzerà i valori portanti dell'antica società, valori che ancora oggi meritano rispetto e condivisione e che rappresentano, almeno in parte, la via d'accesso a quel mondo lontano e misterioso per i personaggi del XXI secolo. Romantiche storie d'amore e d'avventura che si intrecciano in tempi lontani e sentimenti che si riscoprono autentici e inalterati a distanza di secoli, patimenti e sofferenze disumane, amori che commuovono, misteri ed enigmi irrisolti. Come una mosca può intrappolarsi fino all'estremo nella tela di un ragno, così, così l'uomo può rimanere schiavo della tela del tempo, di un tempo non suo, estraniante e sconvolgente, che può condurlo alla definitiva scomparsa o alla sua rigenerazione.


Recensione: 

Quando leggi la trama di un libro non sempre ti aspetti che tutto ciò che promette sia vero. Mistero, sentimento, colpi di scena, salti temporali, rimandi storici, sofferenza, amore, intrecci... Pensavo fosse impossibile che Nella tela del tempo contenesse ogni singola cosa e in modo così dettagliato, poi *-*
Un libro che mi ha piacevolmente sorpreso, non c'è che dire! Se fosse più conosciuto sarei sicura che non ci sarebbero molte persone che se lo lascerebbero scappare...E' una storia che consiglio. Questa è la mia premessa. Ora iniziamo con la recensione ^^



Un mondo di parallelismi incredibilmente reale e studiato. Le autrici ci offrono due epoche diverse da mettere a confronto: valori, pensieri, sentimenti e persone. Tutto il libro studia la relazione che può generarsi tra 1500 e 2012 grazie a un istintivo salto nel tempo ^^
Ammetto che l'idea di base non è proprio originale; di viaggi nel tempo e di macchine che li permettono li vediamo dappertutto, persino nei cartoni animati ma le autrici sono riuscita a rendere il tutto quasi reale e studiato nei minimi particolari analizzando le conseguenze che ogni azione potrebbe causare nel futuro. 
Malta ci appare così uguale a se stesse e allo stesso tempo così mutevole negli anni quasi a farci intendere come le guerre possano influire nella morfologia di un territorio. In realtà il fattore storico non è molto approfondito anche perché il 1500 fa da cornice, contestualizza gli eventi ma si limita a questo. E' stato meglio così poiché non sempre apprezzo quando la storia prende il sopravvento mettendomi confusione nella testa :P

All'inizio della storia sono stata colta dall'ansia del tipo...'oddio! Ma quanti personaggi sono?'. No, niente paura ^^ Si è volatilizzata in un batter d'occhio :D Forse sarà che ho iniziato ad affezionarmi a quelle personcine dai nomi bizzarri o forse sarà che ognuno aveva il suo doppio (mi spiego, ogni Cavaliere di Malta del 1500 ha il suo corrispondente nel 2012) ma ogni pezzetto del puzzle è andato al suo posto... E queste tessere hanno contribuito a farmi amare pregi e difetti (è possibile? o.o) dei personaggi, alcuni di questi presentati in un primo momento come stereotipi -tra cui la donna in crisi e ubriaca- che si rivelano pieni di carte da giocare e con il giusto momento per riscattarsi ^^
Melita -la protagonista- è la mia preferita ^^ Forte, indipendente ma umana... con quel tocco di sensibilità tipico delle donne e quell'affezionarsi facilmente alle persone che la porta ad amare incondizionatamente il suo Simon.

Pazzeschi i colpi di scena! Neanche stessimo parlando di un romanzo d'azione! C'è tanto movimento...le vicende si susseguono senza tregua non lasciando il tempo al lettore di annoiarsi, e dire che i romanzi gialli non sono mai stati i miei preferiti ^^ Con la loro promessa di suspence qualche volta deludono... Questo no. Forse perché non era un vero e proprio romanzo giallo.
Ma torniamo a noi... Ok, non posso descrivervi questi momenti in cui spalancavo gli occhi come una scema ma -fidatevi- erano incredibilmente inaspettati. Ma è così particolareggiata la storia che quando scopri l'intreccio ti credi una sciocca...Avete presente quando vi chiedete 'Ma come ho fatto ha non capirlo? Era così evidente!'

Con questo libro ho anche sofferto con i personaggi...Storie d'amore tormentate e morti. Improvvise scomparse di persone che cercavano solo di ritornare a casa. Uff... e poi perché muoiono i migliori? :P 
Nella tela del tempo è un romanzo completo, sia per cio' che riguarda la storia sia sul piano emotivo! Sentirsi parte della storia -e per di più complessa- non è sempre immediato.
Lo stile è magnificamente maturo per essere quello di due scrittrici non affermate nel mondo dell'editoria ^^ Sono un esempio vivente che gli autori emergenti possono scrivere libri di un buon livello, pari a quello (emh...o superiore) di scrittori famosi in tutto il mondo ^^
Molti di voi non leggono in ebook -lo so- perciò mi auguro che questa storia prima o poi si trasferisca sulla carta ma a chi non è troppo tradizionalista consiglio davvero Nella tela del tempo.
Sognare e viaggiare con la mente si può fare anche grazie a questi libri così freschi ma dal retrogusto antico di chi attinge da storie già viste ^^

Consigliato a...
...tutti coloro che si avvicinano al giallo e non vogliono farlo con un classico;  a tutti coloro che non sono romantici ma che non storcono il naso davanti a un libro pieno di sentimento; a tutti coloro che amano i dettagli e le trame ben studiate...

Voto:












Link ad Amazon:
Se avete bisogno di informazioni in più, altre recensioni o di acquistarlo...

4 commenti:

  1. Credo che possa fare per me. Grazie per il suggerimento, non lo conoscevo ;-)

    RispondiElimina
  2. Ho segnalato qualche tempo fa questo libro sul blog.. la trama mi è piaciuta da subito :)

    RispondiElimina
  3. bella recensione e bel libro..*_*..assolutamente da leggere!!!!!!!!>-<

    RispondiElimina
  4. Lo sto leggendo anch'io... però sono a 1/4 del libro e ammetto che sto faticando a portarlo avanti... :'( Non so se alla fine non sia proprio il mio genere oppure non è il momento adatto!

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...