lunedì 2 giugno 2014

Wish List #8: dolcezza e tanto divertimento ^^

*Wish List: Sono sicura che a tutte è capitato almeno una volta di rimanere con il naso incollato a una vetrina ad ammirare un oggetto che le ha fatto brillare gli occhi, che questo sia un vestito, una collana o ... un libro. Ecco qui la rubrica nel quale posterò i romanzi che mi hanno conquistato a prima vista...e ovviamente voi siete chiamate a fare lo stesso nei commenti.*

Ciao a tutti ^^ Oggi mi rilasso un po' insieme a voi scovando nuovi (e già appuntati) titoli da wish list, dopo un sacco di tempo passato a trattenermi per non fare un post così impulsivo. 
Già che ci sono mi scuso per l'assenza dai vostri blog; è da tre giorni che non ho tempo per commentare da voi. Giornate fuori e nuovo computer da sistemare fanno questo brutto effetto! Soprattutto la seconda cosa...Quanto tempo mi sta portando via!! Sappiate però che ci impiego la metà del tempo per sistemare un post, come mi sto accorgendo ora -scrivendoci per per prima volta.
Adesso passiamo alle cose semi-serie! I romanzi che aspettano solo di esser letti dalla sottoscritta...

Me and Earl and the Dying Girl di Jesse Andrews
Trama: Greg Gaines è diventato un maestro di spionaggio scolastico, capace di scomparire in qualsiasi ambiente sociale. Ha solo un amico, Earl, e insieme passano il tempo facendo film, le loro incomprensibili versioni dei classici cult di Coppola e Herzog.Fino a quando sua madre non lo costringe a riprendere la sua amicizia d'infanzia con Rachel.Rachel è stata diagnosticata di lecuemia, ma un mandato genitoriale è stato emanato e deve essere obbedito.Quando Rachel abbandona le cure, Greg e Earl decidono che la cosa da fare è un film su di lei, che si rivela il Peggior Film Mai Fatto e cambia ognuna delle loro vite.E improvvisamente Greg deve abbandonare l'invisibilità e diventare il centro d'attenzione.
Mi ispira perché... la trama è semplice ma allo stesso tempo è speciale ^^ Non è il primo romanzo che parla di leucemia ma da quel che ho letto lo fa con sensibilità e anche ironia... E non costa nemmeno tanto, su Amazon 5 euro (Qui)  *-*



***
Scrivimi ancora  di Cecelia Ahern
Trama: Rosie e Alex si conoscono sui banchi di una scuola di Dublino e iniziano a scriversi messaggi su biglietti di carta. A poco a poco diventano inseparabili fino a quando quelle lettere tradiscono un sentimento nuovo, che li confonde e li appassiona. Un amore impossibile da esprimere, con tutte le contraddizioni tipiche di quell’età. Ma quando i due prendono coscienza di ciò che li lega veramente, Alex deve abbandonare Rosie e trasferirsi con la sua famiglia negli Stati Uniti. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso.
Mi ispira perché... mi sto perdendo così tanti film per il semplice motivo di non aver letto il libro perciò -prima dell'uscita di Scrivimi ancora- mi piacerebbe leggere il romanzo dell'Ahern, scrittrice che apprezzo molto.

***
Miss Charity di Marie-Aude Murail
Trama: Charity è una bambina. È come tutti i bambini, piena di curiosità, assetata di contatti umani, di parole e di scambi. Vuole creare e partecipare alla vita del mondo. Purtroppo, però, una ragazzina della buona società inglese dell'800 deve tacere, non mostrarsi troppo, salvo che in chiesa. Gli adulti che la circondano non fanno attenzione a lei, le sue sorelline sono morte. Allora Charity si rifugia al terzo piano del suo palazzo borghese in compagnia della servitù. Per non morire di noia, alleva dei topini nella nursery, veste un coniglietto, studia dei funghi al microscopio, impara Shakespeare e disegna incessantemente dei corvi, con la speranza che un giorno succeda qualcosa. Così comincia la vita di Charity Tiddler, ragazzina prima e donna poi che fa della libertà un principio di vita e in nome di questa sovverte tutte le regole borghesi della vita vittoriana. Un romanzo attuale nel tema, anche se di ambientazione ottocentesca, in cui l'ironia, il pettegolezzo, un certo tipo di società snob e talvolta grottesca nella sua smania per le apparenze portano la chiara cifra di una Jane Austen contemporanea.
Mi ispira perché... una bambina così saggia non la incontravo dai tempi di Pollyanna, libro che mi ha insegnato che anche i libri per i più giovani possono lasciarti un segno indelebile. Credo che Miss Charity possa rientrare in questa categoria.
***
Fangirl di Rainbow Rowell
Trama: Cath e Wren sono due gemelle identiche e hanno sempre fatto tutto insieme. Ora che sono all'università e Wren decide di non voler essere più "una metà dell'intero" -vuole andare a ballare, conoscere ragazzi, andare alle feste e scatenarsi-, le cose non sono per niente facili per Cath.
Lei è terribilmente timida e si è sempre seppellita nelle fan fiction che scrive, nelle quali sa esattamente cosa dire e può ricrearsi più romanticismo di quanto abbia mai vissuto nella sua intera vita. Senza Wren, Cath è completamente lasciata a se stessa e fuori dalla suo nido sicuro. Ha una burbera compagna di stanza (con un fidanzato affascinante e sempre tra i piedi), un professore di scrittura che crede che le fan fiction siano la fine del mondo civilizzato, un affascinante compagno di classe che vuole parlare unicamente di parole... E lei non riesce a smettere di preoccuparsi per il suo papà, adorabile, fragile e mai stato così solo.
Ora Cath deve decidere se aprire o meno il suo cuore a nuove persone ed esperienze e capirà che sull'amore ha da imparare molto più di quanto credesse possibile...
Mi ispira perché... sono state tante le blogger italiane che hanno letto, recensito e amato questo libro. Sono costantemente in cerca di un libro semplice da poter leggere in lingua e Fangirl mi è stato anche consigliato dalla carinissima Angelica che ha sopportato le domande che le ho fatto a proposito delle sue letture in inglese ^^ Grazie Angi! Ah...passate da lei, mi raccomando!
***
Beh, che ne pensate di queste letture? Ne avete già intrapresa qualcuna? Se avete fatto da poco un post sulla vostra Wish List lasciatemi qui sotto il link se volete condividerlo con me ^^ Potrei essermi persa qualche vostro scritto...

Francy

12 commenti:

  1. Miss Charity lo avevo adocchiato pure io qualche giorno fa in libreria e non vedo l'ora di leggere la tua recensione^^. Comunque devo ammettere che anche Me and Earl and the dying girl mi ispira alquanto^^

    RispondiElimina
  2. Io ho adorato Miss Charity ed è anche uno di quei libri belli da vedere sui ripiani della libreria!

    RispondiElimina
  3. Sono tutti in wishlis! Non puoi immaginare quanto io stia soffrendo per Fangirl! Voglio assolutamente leggerlo! Scrivimi ancora devo leggerlo prima che esca il film! Il trailer promette bene *^*

    RispondiElimina
  4. Di questi mi incuriosisce Fangirl, sembra davvero carino ^.^ la mia wish list è in corso di aggiornamento, ma ti lascio il link dove trovarla, magari trovi qualche titoli che ti attira ;D io vado a spiarmi la tua...
    http://bricioleparole.blogspot.it/p/wishlist.html

    RispondiElimina
  5. bei titoli, in particolare mi orienterei verso la ahern e miss Charity!!

    RispondiElimina
  6. Devo leggere assolutamente "Miss Charity". Adoro gli spiriti liberi:)

    RispondiElimina
  7. Miss Charity l'ho adorato!!!*-*
    Che copertina meravigliosa che ha....

    RispondiElimina
  8. DI questi conosco gli ultimi due, ho letto Miss Charity e te lo consiglio davvero tantissimo, è un libro fantastico che vale la pena di essere letto :D Fangirl invece è sicuramente nella mia lista desideri, ho letto Eleanor e Park della Rowell e mi è piaciuto davvero tanto, smanio per Fangirl *---*

    RispondiElimina
  9. mi ispirano tutti tantissimo!!!non ne ho ancora letti nessuno....ma li aggiungo nella mia WL!!!...*_*

    RispondiElimina
  10. miss charity e fan girl sono anche nella mia wl *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggi Fangirl, non te ne pentirai ^^ Io ero un po' scettica all'inizio, temevo fosse uno YA un po' banale. E invece, non so nemmeno come, me ne sono innamorata <3

      Elimina
  11. Duuuunque, Fangirl è bellissimo e dolcissimo e tenerissimo e tutti gli issimo che ti vengono in mente *__* L'ho adorato, ma proprio tanto. E si capisce anche dalla mia recensione scritta senza né capo e né coda. Con i libri come Fangirl mi accade questo: non riesco a parlarne in modo lucido. E vabbè.
    Me and Earl and the Dying Girl invece ce l'ho e voglio leggerlo perché mi ispira veramente un sacco. Ma che dico un sacco? Un sacchissimo. Spero di portarlo in vacanza con me ^^

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...