giovedì 3 luglio 2014

Crazy Readers: Wintergirls

*Leggendo ci immergiamo in mondi creati dalla nostra fantasia... riusciremo a rendere i nostri pensieri realtà? Questa rubrica è una sfida! Scattare una foto ispirata a un libro. Chi ha avuto questa idea? Rowan e Angelica rispettivamente dei blog Ombre Angeliche e Il Castello tra le nuvole.E io con chi condividerò questo bel percorso? Con la cara Ika del blog Dreaming Wonderland*
Hey! Oggi sull'Angolino trovate una puntata di Crazy Readers dedicata a un libro che mi è piaciuto davvero tanto; Wintergirls di Laurie Halse Anderson! Due mesi fa ne ho fatto anche la recensione che trovate qui sulla quale alcune mi avevano detto che si sentiva che mi aveva toccato, e avevano pienamente ragione! Infatti scattare la foto questa volta non è stato difficile, perché è bastato rendere reale quello che ho sentito durante la lettura di tutto il romanzo...non so che sensazione era ma... niente di bello o di brutto. Solo ciò che sentiva Lia. Sto divagando un po', eh? Scusate! Ecco qui il post in tutta la sua bellezza (??)

♥Pensiero di Francy♥
Wintergirls non è un libro estivo. È un libro ghiacciato, che parla di una ragazza ibernata nella sua stessa malattia: l'anoressia, quel disturbo che ti tormenta e ti convince a fare di tutto per essere perfetta. O per sparire dal mondo nel modo più silenzioso che esista.
Una storia toccante e cruda; reale e così terribilmente vicina ai giorni nostri. E se non ci portiamo il trauma della lettura è solamente grazie all'autrice, che è riuscita a narrarci il tutto tramite gli occhi malati della protagonista.
☆Pensiero di Ika☆
Wintergirls è un libro dal titolo perfetto. Un libro gelido e profondo come un oceano. E' stato davvero interessante riuscire ad entrare nell'ottica di una persona con disturbi alimentari. E' stato difficile staccarmene durante la lettura, volevo sapere cosa avrebbe pensato la protagonista, riga dopo riga. Ed è un libro davvero realistico, in grado di farci entrare totalmente nel pensiero della fragile protagonista.

♥Foto di Francy♥




Ho scattato questa foto perché ...
Per non mangiare ci vuole una grande forza di volontà. Enorme. Andare contro la propria natura è estenuante, una lotta continua tra vivere e morire. Immagino che Lia, quel "I won't eat", ce l'abbia scritto in testa, e non nel polso: ma l'idea è la stessa. Quello sforzo inumano che serve a non aprire la bocca e poi richiuderla per inghiottire un sol boccone. Ed è davanti al cibo -qualdiasi esso sia- che lei deve dare il meglio -anzi, il peggio- di sé...

☆Foto di Ika☆
Ho scattato questa foto perché ...
Lia, la protagonista è ossessionata dai numeri. E' ossessionata dalle calorie, è ossessionata da quel numero sulla bilancia, che deve sempre diminuire anche al costo di mangiare un frutto al giorno. Non c'è cosa più importante. Numeri, numeri, numeri. Tutto il resto è offuscato, indifferente, non importante. Il centro focale è riuscire ad arrivare ai 38 kg (meta raggiunta varie volte, meta per cui la protagonista si sente leggera come una piuma), per poi sparire e rendere quel numero uno 0, il nulla.

Se avete letto Wintergirls fateci sapere cosa avreste fotografato voi al nostro posto e se pensate che gli scatti fatti siano inerenti alla storia ^^

Francy


5 commenti:

  1. Un libro che vorrei leggere tantissimo!
    Belle le foto, mi sembrano molto significative

    RispondiElimina
  2. Per me leggere Wintergirls è stato come mi avessero tappato la bocca, ogni volta che dovevo interromperlo per un po' mi accorgevo di non avere fame oppure di chiedermi quale alimento fosse meno calorico. E' un bellissimo libro ma pericoloso. Avessi dovuto fare una foto direi proprio una bocca chiusa, con le mani davanti non necessariamente con lo scotch.
    Le vostre foto le trovo perfette, di più quella dell'ossessione per i numeri.

    RispondiElimina
  3. Un libro che voglio leggere...deve essere un libro che ti prende completamente e ti fa pensare molto..poi il tema trattato è un tema purtroppo ben troppo attuale....le foto mi piacciono molto direi che nonostante io non abbia ancora letto il libro sono molto attinenti e di impatto...

    RispondiElimina
  4. Vengo a commentare anche qui.. sono contenta che Lumi la pensi come me :) Avrei voluto fare una foto del genere, ma per varie cose non sono riuscita >.< Grazie Francy per questa bella collaborazione!

    RispondiElimina
  5. Ho visto il post da Ika! Avete scattato delle foto davvero molto belle, questa rubrica è proprio bella! **
    Anche l'idea di Lumi non è affatto male...

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...