sabato 19 luglio 2014

Wish List #9: sentimenti umani e dolci cioccolatini ^^

*Wish List: Sono sicura che a tutte è capitato almeno una volta di rimanere con il naso incollato a una vetrina ad ammirare un oggetto che le ha fatto brillare gli occhi, che questo sia un vestito, una collana o ... un libro. Ecco qui la rubrica nel quale posterò i romanzi che mi hanno conquistato a prima vista...e ovviamente voi siete chiamate a fare lo stesso nei commenti.*
In una ventosa giornata estiva quel che ci vuole è spulciare nuovi titoli. Le mie letture vanno più veloci del previsto (incredibile ma vero!) e la voglia di leggere non accenna a diminuire. Il tempo è quello che è ma riesco a ritagliarmi i miei spazi comunque ^^ Adesso che mi sto impegnando a smaltire i libri datomi per scuola e quelli ricevuti da CE ed autori posso anche concedermi di fantasticare un po' scrivendo una nuova puntata della mia Wish List, per essere precisi la numero nove!

Profumo di cioccolato di Kathryn Littlewood 
Trama: I genitori di Rose hanno una pasticceria, la Bliss Bakery. E i loro sono dolci magici... nel vero senso della parola! I genitori di Rose hanno anche un segreto: è il Magiricettario, un antico volume che raccoglie ricette magiche, come i Ciococroissant della Felicità e la Torta Torna-indietro alle more... Il giorno in cui i signori Bliss si assentano si presenta alla porta una misteriosa "zia" Lily: alta, bella, vestita di viola, e in più cucina spettacolari piatti esotici. Rose e i suoi fratelli non ricordano di averla mai conosciuta, ma pensano che sarebbe carino offrirle qualcosa di magico... La magia, però, va maneggiata con cura, perché potrebbe essere esplosiva. E quando in città tutti si innamorano di tutti e la gente comincia a scambiarsi verità che era meglio non condividere... toccherà a Rose rimediare!
Mi ispira perché...si sa che il cioccolato è irresistibile. La maggior parte della popolazione non ne può fare a meno. Questo romanzo è una tentazione, proprio come un cioccolatino al latte! Dalla trama dolce e dall'ambientazione fiabesca ''Profumo di cioccolato'' finisce direttamente in WL...



***
Marina di Carlos Ruiz Zafon
Trama: Barcellona, fine anni Settanta. Óscar Drai è un giovane studente che trascorre gli anni della sua adolescenza in un cupo collegio della città catalana. Colmo di quella dolorosa energia così tipica dell'età, fatta in parti uguali di sogno e insofferenza, Óscar ama allontanarsi non visto dalle soffocanti mura del convitto, per perdersi nel dedalo di vie, ville e palazzi di quartieri che trasudano a ogni angolo storia e mistero. In occasione di una di queste fughe il giovane si lascia rapire da una musica che lo porta fino alle finestre di una casa. All'interno, un antico grammofono suona un'ammaliante canzone per voce e pianoforte. Nel momento in cui sottrae l'oggetto e scappa, è sopraffatto da un gesto che risulta inspiegabile a lui per primo. Qualche giorno dopo tutto gli apparirà tanto chiaro quanto splendidamente misterioso. Tornando sui suoi passi per restituire il maltolto, infatti, Óscar incontra la giovane Marina e il suo enigmatico padre, il pittore Germàn. E niente per lui sarà più come prima. Il suo innato amore per il mistero si intreccerà da quel momento ai segreti inconfessabili del passato di una famiglia e di una Barcellona sempre più amata: segreti che lo spingeranno non solo alla più lunga fuga mai tentata dal detestato collegio, ma anche verso l'irrevocabile fine della sua adolescenza. Scritto prima de "L'ombra del vento" e "Il gioco dell'angelo" questo romanzo ne anticipa i grandi temi: gli enigmi del passato, l'amore per la conoscenza, la bellezza gotica e senza tempo di Barcellona.
Mi ispira perché...''L'ombra del vento'', il romanzo più famoso dello scrittore, è entrato a far parte dei miei preferiti e mi sembra arrivato il momento di intraprendere un'altra lettura. Marina mi è stato consigliato da tante amiche blogger, tra cui Angelica che fino ad ora ha sempre azzeccato i miei gusti :P


***
Cosa sognano i pesci rossi di Marco Venturino
Trama: All'amministratore delegato di una importante azienda viene diagnosticato un tumore in metastasi avanzata. Non si potrebbe operare, ma un chirurgo famoso lo fa lo stesso. Salvo parcheggiare il paziente in terapia intensiva quando l'operazione non riesce. Tra quest'uomo ormai menomato, incapace di comunicare, in attesa della morte, e il medico di terapia intensiva che deve prendersi cura di lui, comincia un rapporto tormentato e umanissimo che l'autore descrive nei dettagli più personali, suddividendo il romanzo in capitoli, uno raccontato in prima persona dal malato, l'altro dal medico. L'autore è direttore di divisione di anestesia e terapia intensiva all'Istituto Europeo di Oncologia di Milano.
Mi ispira perché... da quando ho letto 'L'amore involontario' sono attratta dai libri che hanno qualche nozione medica all'interno. La medicina mi è sempre piaciuta perciò...perché non leggere questo romanzo? ^^




***
Le luci nelle case degli altri di Chiara Gamberale
Trama: Mandorla è la bambina felice di una ragazza madre piena di fantasia. Maria, la mamma, lavora come amministratrice d'immobili e ha lo speciale dono di trasformare ogni riunione condominiale in toccanti sedute di terapia di gruppo... Quando un tristissimo giorno Maria muore cadendo dal motorino, i condomini di via Grotta Perfetta 315, quelli che più le volevano bene, scoprono da una lettera che proprio nel loro stabile la piccola Mandorla è stata concepita... ma su chi sia il padre, la lettera tace. Proprio perché con tutti Maria sapeva instaurare un legame intenso, nessun uomo tra i condomini si sente sollevato agli occhi degli altri dal sospetto di essere il padre di Mandorla. È così che verrà presa la decisione di non fare il test del DNA su Mandorla, e stabiliscono di crescere la bambina tutti assieme. È questo il fatale presupposto di una commedia umana che, con l'alibi del paradosso, in realtà ci chiama in causa tutti. E mentre, di piano in piano, Mandorla cresce, s'innamora, cerca suo padre e se stessa, ci si avventura con lei verso rivelazioni luminose e rivelazioni scomode, si assiste a nuove unioni e a separazioni necessarie. L'autrice costruisce attorno al cuore pulsante della sua protagonista un romanzo corale dove i grandi archetipi si mescolano agli struggimenti contemporanei, la verità e la menzogna cambiano continuamente di segno per dare vita a una voce fresca e profonda, che condurrà, fiduciosa soprattutto dei suoi dubbi, verso un finale sorprendente.
Mi ispira perché...ho voglia di un libro profondamente umano. Che sia crudo e capace di emozionare.

Come vi sembrano questi libri? Ne avete qualcuno da leggere?

Francy

10 commenti:

  1. Ciao Francy!
    Profumo di cioccolato l'ho letto qualche settimana fa, se vuoi qui c'è la mia recensione http://geekybookers.blogspot.it/2014/07/mini-recensione-profumo-di-cioccolato.html , mentre Marina di Zafon intriga anche me ma vorrei finire prima i due suoi libri che mi mancano!!

    RispondiElimina
  2. Allora, beh, i primi due li ho già letti. Profumo di cioccolato è fantastico, a me è piaciuto davvero molto, è un incanto quel libro, magico. Marina di Zafon, se devo essere onesta, me l'aspettavo meglio, non mi ha appassionato un granché e poi Zafon ti ammazza sempre i personaggi che preferisci -.-". Il resto proprio non mi piace, forse perché non sopporto la medicina, questione di gusti xD, l'ultimo, al contrario, mi piace molto e l'ho aggiunto alla wl :D

    RispondiElimina
  3. Le luci nelle case degli altri vorrei leggerlo anch'io *-*

    RispondiElimina
  4. le luci nelle case degli altri è anche nella mia WL :) Per quanto riguarda Profumo di cioccolato, sembra davvero carino ^^

    RispondiElimina
  5. Profumo di cioccolato sembra carino e Marina c'è l'ho ma non l'ho ancora letto haha *O*

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piace la cover di Profumo di cioccolato *o*
    Vorrei leggere anche io qualcosa di Zafòn e Chiara Gamberale, ma ho in wish altri titoli rispetto a quelli che hai scelto ^^

    RispondiElimina
  7. Ho letto "Marina" di Zafòn qualche anno fa: è bellissimo.Il libro di Chiara Gamberale è sul mio comodino in attesa del suo turno per essere letto. Questo libro ha un titolo che mi attira:)

    RispondiElimina
  8. Ciao Francy! Le luci nelle case degli altri e Marina li ho letti qualche tempo fa e mi son piaciuti davvero tanto!! Il libro della Gamberale non è crudo, ma molto molto bello!! Poi io adoro il suo stile di scrittura e mi sono subito affezionata alla piccola Mandarina!

    RispondiElimina
  9. Devo assolutamente leggere qualcosa di Zafon!

    RispondiElimina
  10. Profumo di cioccolato devi assolutamente leggerlo *___*

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...