giovedì 16 ottobre 2014

Quotes of the heart #12: Bianca come il latte, Rossa come il sangue

*Quante volte vi è capitato di trovare una frase che vi ha colpito? Beh...a me molto spesso. Ecco qui una raccolta di belle frasi ''libresche'' :)*
Avete presente quei giorni in cui pensate di avere tanto tempo a disposizione ma durante i quali poi non riuscite a fare niente -nemmeno scrivere un post? Ecco. Oggi è uno di quelli!
Dovevo scrivere la recensione di 1984 ed invece... l'imprevisto era dietro l'angolo e tutti i miei programmi si sono volatilizzati! Ho optato per qualcosa di più semplice, spero possiate perdonarmi! :3 In questi giorni ho avuto a che fare con ospedale, medici, malattie...e mi sono ritrovata a pensare ad un romanzo che ne parla con delicatezza ma anche con leggerezza e ironia, sebbene il tema sia grave. Bianca come il latte, Rossa come il sangue è rimasto dentro di me insieme alle sue belle frasi!

Viene il giorno che ti guardi allo specchio e sei diverso da come ti aspettavi.
***
Il brutto della vita è che non ci sono le istruzioni per l'uso.
***
Tristezza, solitudine, rabbia. Quasi tutte le canzoni che mi piacciono ne parlano. Suonandole è come se affrontassi quei mostri, soprattutto quando non riesci neanche a dare loro un nome. Poi, però, finita la musica, quelle cose restano lì. Certo, magari adesso le sai riconoscere meglio, ma nessuno le ha magicamente spazzate via.
***
Quando non hai sogni li rubi agli altri, perché non li abbiano neanche loro. L'invidia ti brucia il cuore e quel fuoco divora tutto.
***
Da grande voglio una famiglia unita come la loro. Perché anche se stai male rimani tranquillo, e questo è il senso di una vita ben spesa: qualcuno che ti ama anche quando stai male. Qualcuno che sopporta il tuo odore. Solo chi ama il tuo odore ti ama davvero. Ti dà forza, ti dà serenità. E mi sembra un bel modo di mettere una diga ai dolori che capitano nella vita.
***
Quella dei sogni è una balla colossale. Lo sapevo. L'ho sempre saputo. Perché poi arriva il dolore e niente ha più senso. Perché tu costruisci, costruisci, costruisci e poi all'improvviso qualcuno o qualcosa spazza via tutto.
***
L'amore è anche quando il mare è in tempesta trovare un punto dove tutto è calmo.
***
I sogni veri si costruiscono con gli ostacoli. Altrimenti non si trasformano in progetti, ma restano sogni. La differenza fra un sogno e un progetto è proprio questa.
***
Beh,  che ne pensate!? Avete letto il romanzo,  da cui è stato tratto anxhe un film? 

Francy

2 commenti:

  1. Sì, mi ricordo benissimo i contenuti di questo straordinario romanzo! :-))
    "L'invidia ti brucia il cuore e quel fuoco divora tutto"... quanto condivido questa affermazione del protagonista Leo!!!!!
    Ritengo che l'invidia sia un sentimento molto simile all'odio, quindi a mio parere si tratta di un sentimento estremamente negativo: chi prova invidia infatti è una persona cattiva e infelice che
    cerca di rovinare la vita di coloro che credono nella speranza, nei sogni e nell'amore.
    L'invidioso è un individuo che odia se stesso e che non sa vivere!!! NON SA PROPRIO VIVERE!!!!
    Scusa, ti ricordi la frase di Leo che dice: ""I sogni rendono le persone quello che sono"?
    Io penso che i sogni siano strettamente legati ai nostri valori di vita, valori che portano poi a realizzarci e a farci divenire "grandi". Noi umani dobbiamo sviluppare anche la determinazione nel coltivare i nostri valori di vita e dobbiamo coltivare anche la tenacia. La tenacia porta a credere nei propri talenti, oltre che nei propri ideali.

    RispondiElimina
  2. Che bel libro **
    Anche a me piace molto la frase sulla differenza fra sogno e progetto perché in effetti è vero: un sogno che diventerà progetto ha degli ostacoli, altrimenti o non sarebbe un sogno e si realizzeremo subito, oppure se non ti scontri e affronti gli ostacoli resterà solo un sogno.

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...