domenica 5 ottobre 2014

Segnalazione: L'ultima colonia

Un’utopia o un monito di speranza in questi tempi tetri di conflitti permanenti?. Un romanzo fantascientifico che non è indirizzato soltanto agli amanti del genere; c'è un po' della suspance del giallo e del tono reale del distopico.
Scalzi ci parla anche del nostro mondo e della sua politica mediante una storia che non sembrerebbe avere niente a che fare con la quotidianità. 
Su The Washington Post si legge a riguardo ''Scene di battaglia che fanno rimescolare il sangue, dialoghi scattanti e anticonvenzionali, per non dire dei temi 
morali e filosofici sollevati... Superbo!'' che è una frase di critica che non può far altro che indirizzare alla lettura! ♥
Titolo: L'ultima colonia
Autore: John Scalzi
Casa editrice: Gargoyle
Data di uscita: Settembre 2014

Trama:
John Perry e Jane Sagan − ex soldati delle Forze di Difesa Coloniale − hanno rinunciato alla vita militare e ai loro corpi geneticamente modificati per vivere come Amministratori del pianeta di Huckleberry. La loro tranquillità viene, però, interrotta dalla visita del Generale Rybicki, che propone a entrambi di diventare responsabili del governo di Roanoke, una nuova colonia umana. Vinte le iniziali titubanze, la coppia accetta e parte. L’approdo − lo si scoprirà presto − non è Roanoke bensì un altro pianeta da dove i due − esche, loro malgrado, necessarie alla messa a punto di un piano di guerra − dovranno attirare le astronavi del Conclave, una federazione di razze extraterrestri con l’obiettivo di limitare l’espansione della specie umana nell’universo. Le flotte aliene, una volta individuati i nuovi insediamenti terrestri, provvedono ad evacuarli e, se i coloni
fanno resistenza, li eliminano. Oramai per l’Unione Coloniale la situazione è diventata insostenibile: il Conclave deve essere annientato, anche a costo della carneficina degli abitanti di Roanoke. A questa macabra eventualità non intendono sottostare né il Maggiore Perry né il Tenente Sagan, il cui acume strategico e la consolidata esperienza si riveleranno determinanti per far prendere una piega del tutto inaspettata al corso degli eventi.

L'autore
Scrittore, giornalista e blogger. È conosciuto soprattutto per il ciclo Sci-Fi di
otto romanzi “Old Man’s War”, di cui Gargoyle ha già pubblicato Morire per vivere, Le Brigate Fantasma e L’utima colonia. Ha vinto il John W. Campbell Award nel 2006 come miglior scrittore di fantascienza ed è stato candidato due volte al prestigioso Hugo Award, conquistato nel 2013 con il romanzo stand-alone Uomini in rosso (Urania, 2014). La fiction di John Scalzi si rivolge anche a chi non legge abitualmente fantascienza, senza per questo perdere di qualità e pregnanza: interrogativi
universali, giusto mix di azione e introspezione, humour caustico, e una certa scanzonatezza di tono fanno da cornice a trame benissimo costruite e di forte presa.

Che ne pensate? Siete amanti della fantascienza?
Francy

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...