domenica 19 ottobre 2014

Segnalazione: Una mamma

Scoprire nuovi romanzi e soltanto leggere le loro trame porta a riflettere. Può una ferita profonda rigenerarsi? La perdita di un figlio è un vuoto che il dolore riempie di lacrime senza fine. Una storia drammatica che lascia un briciolo di speranza nel lettore; la cover non comunica certo tristezza ma per lo più spensieratezza, liberazione da un peso grave e profondo.
La Genesis Publishing questa volta ci vuole far versare qualche lacrimuccia per farci riflettere su argomenti taglienti come la morte di una persona cara.
Titolo: Una mamma
Autore: Grazia Cioce
Formato: ebook
Genere: drammatico, gastronomico
Casa Editrice: Genesis Publishing
Data di uscita: 18 Ottobre 2014

Trama:
In quanti modi si può morire? Fino a che punto il dolore può cambiarti?
Lucia, donna forte eppure fragilissima, vive in un mondo fatto di dolci e pietanze appetitose. Per questo mondo, e per la paura della sua maternità, ha dato tutto, sacrificando la sua vita, allontanandosi dal marito e dal figlio, finché un giorno torna a casa. Ma è troppo tardi e il destino le riserva una sorpresa atroce: la morte di suo figlio Marco.
Da quel giorno, Lucia vive per poter conoscere le persone cui gli organi di Marco sono stati donati, in un atto di estrema generosità. Fino a quando incontra Luigi e la sua vita cambia: come il clic di una serratura che si apre, Lucia rivolge il suo sguardo al mondo e a se stessa, scandaglia il suo cuore alla ricerca della serenità messa a dura prova da una vita di perdite e dolore.
Può un foglio strappato ricomporsi? Può una tale, profonda, lacerazione rimarginarsi?
Un romanzo ricco di colpi di scena e appassionante come solo l'amore sa esserlo. Un romanzo che celebra la vita e la rinascita.

L'autrice
Nasce a Bisceglie, in Puglia, e si trasferisce a Torino subito dopo la laurea in Lettere. È l'amore che la porta a Torino, così come è l'amore che la fa attardare sulla tastiera tutte le notti: scrivere è una passione che le fa attraversare i sentieri del mondo con più leggerezza. Cura da sette anni il blog enogastronomico "cuocapercaso" e la maternità ha cambiato la sua vita e la sua visione del mondo. Decisamente in meglio.






Che ne pensate? ☻ Siete pronte per una storia simile?

Francy

3 commenti:

  1. Mi sembra molto bello e sicuramente un'idea diversa dalle altre. Non ho mai letto un libro scritto dal punto di vista di una madre e questo mi sembra molto toccante!

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...