domenica 23 novembre 2014

Nuova uscita: Respiro dopo respiro

Sono le storie vere le più potenti. Le più forti. Quelle che fanno più male a te -che le leggi- e all'autore -che le scrive e le ha vissute.
Solo la trama è un inno alla vita; la vita di una ragazza che vive da 26 meglio che può; nonostante malattie rare l'abbiano colpita lei lotta. Lotta per lei e per chi la circonda, perché sa che la sua malattia non influenza solo lei ma TUTTI i suoi cari.
Come si può non darle ragione? Se con poche righe è riuscita a far riflettere una normale lettrice l'effetto sulle persone che la circondano e la amano deve essere devastante...
Titolo: Respiro dopo respiro
Autore: Caterina Simonsen
Formato: cartaceo/ ebook
Pagine: 238
Data di uscita: 7 ottobre 2014

Trama:
Quando stai tanto male, quando ti capita spesso di sentirti come un pesce che boccheggia sulla spiaggia, a volte avresti voglia di mollare, di alzare le mani e dire: «Okay, mi arrendo». Troppa fatica, troppo dolore. Che se una cosa ce l’hai, tipo la vita, devi poterla usare, altrimenti che senso ha? E quando sei malata, malata per davvero, sei come i bambini poveri davanti alla pasticceria. Tanto vale che rinunci, che smetti di alitare sui vetri. Di sognare una vita che non afferrerai mai davvero.
Poi, però, basta una parola, uno sguardo, una carezza. Un messaggio su Facebook o un sms hanno il potere di ribaltare il mondo. Ti rimettono al tuo posto, ti ricollocano sullo sfondo. Capisci che non sei sola, che sei come una tesserina del domino e la tua vita condiziona quella degli altri. Che se cadi tu lo fanno anche loro. La tua famiglia, i tuoi amici, il tuo fidanzato. Tutte le persone che ti hanno voluto bene o si sono prese cura di te. E non vuoi farlo, non puoi farglielo. E poi ci sei tu. Va bene che stai male e sei stanca e tutto il resto, ma come la metti con la vita? Voglio dire, come fai? Ti siedi sul ciglio della strada e ci rinunci? Io, Caterina Simonsen? Impossibile. Amo troppo la vita e tutto ciò che mi ha dato. Ogni istante, ogni respiro, ogni colpo di tosse. Con il tempo sono arrivata persino ad amare le cicatrici che punteggiano il mio corpo, a trovarne un significato.
Molti pensano che la malattia, una come la mia specialmente, sia sintomo di tristezza e rassegnazione. Una sorta di attesa. Invece è tutto il contrario.

L'autrice:
Caterina Simonsen, 26 anni, si divide tra Padova, dove vive la sua famiglia, e Bologna. È affetta da quattro malattie rare che la costringono a restare attaccata a un respiratore per molte ore al giorno e ad assumere quotidianamente un mix di 30 medicine. Un suo intervento di qualche tempo fa sul web a sostegno della vera ricerca, quella che si basa anche sulla sperimentazione animale e che le ha regalato anni di vita, ha scatenato le reazioni violente degli animalisti fondamentalisti che l’hanno coperta di insulti e di minacce di morte. Di lei si sono occupati giornali e tv. Caterina ha risposto con un ulteriore impegno per la ricerca sulle malattie rare e per il riconoscimento dei diritti dei malati affetti da queste patologie. E con Respiro dopo respiro, in cui racconta la sua storia, il suo entusiasmo, le sue speranze e il suo amore infinito per gli animali.



Francy

1 commento:

  1. Uh, un libro piuttosto interessante, sempre se non è fatto sulla scia di "colpa delle stelle" e anche discutibile. Me la ricordo lei, aveva sollevato un polverone tremendo.

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...