sabato 6 dicembre 2014

Segnalazione: Dolce Fiele

La perfezione sta nella semplicità, ci dice la sinossi del romanzo. Una frase che vale in molte situazioni della nostra vita da persone comuni; le cose che fanno la felicità -che ti perfezionano una giornata- sono sempre le più banali, le più naturali... Un po' come l'amore, di cui questo romanzo sembra parlare. Coinvolgente, onirico e romantico con contaminazioni degne di Stephen King riporta una recensione del seguente romanzo; non mi sono ancora addentrata nella lettura di un romanzo del re dell'horror ma ne so abbastanza per capire che questo è un grande complimento. Proprio per questo motivo, quando ho ricevuto l'email di richiesta di segnalazione e recensione del romanzo non ho potuto evitare di pensare a quanto mi avrebbe potuto regalare una storia del genere... Eh sì, e poi ammetto che la presentazione di Siliva -l'autrice- mi ha colpito molto! La sua gentilezza veniva fuori da ogni singola riga della sua email, e sempre da qui traspariva la sua passione per la scrittura...
Il minimo che posso fare per ora e presentarvi la sua seconda opera, uscita da poco, intitolata Dolce Fiele.
Titolo: Dolce fiele
Autore: Silvia Mariaelena Damiani
Casa editrice: Sensoinverso
Data di uscita: Settembre 2014

Trama:
Kaspar e Nicole sono l'esempio più puro del concetto di amore. Una vita semplice ma perfetta. Solo che inaspettatamente qualcosa va storto, ed un tragico incidente spezza per sempre quella relazione che per entrambi era una ragione di vita. Andare avanti non è facile, ma l'aiuto di amici e familiari porta conforto a Kaspar. Si dice che l'amore vero non abbia confini, il protagonista non sa se sia vero o meno, sa solo che ora più che mai vede dappertutto la sua Nicole. Ma queste visioni non tengono in vita solo lei: oscure presente, voci sussurrate nel vento e brividi di gelo iniziano sempre più a farsi largo nel mondo di Kaspar, il quale dovrà decidere a cosa o a chi è disposto a rinunciare. Eppure tutto ciò è già successo da qualche altra parte, in qualche altro luogo. Solo il tempo cambia. E come sempre una voce di alza forte nel vento: "Dimmi ancora come mi troverai...". Riesci a sentirla?

[Silvia M.Damianijpg[4].jpg]L'autrice
Silvia Mariaelena Damiani è nata a Milano nel 1987, vive a Piacenza, dove si è laureata in Economia all’Università Cattolica. Malgrado l’istruzione scientifica ha sempre coltivato una grossa passione per le arti, cominciando dal frequentare un laboratorio teatrale al liceo, fino alla formazione di una compagnia di cortometraggi: iNonDati. Ha iniziato a scrivere per se stessa, quasi per gioco. Le voci di Nike è stato il suo romanzo d’esordio, Dolce Fiere è il suo seguito.






Che ne pensate?

Francy

Nessun commento:

Posta un commento

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...