lunedì 10 agosto 2015

Tag: Mi consigli un libro?

Eccomi Lettori ♥ No. Non sono annegata tra le onde in tempesta del mare e non mi sono nemmeno addormentata al sole e ustionata completamente. Sono ancora viva e vegeta, a differenza della connessione che non funziona nel migliore dei modi e che quindi non mi consente di essere minimamente presente nella blogsfera. Diciamo che sono il mio blog è in ferie a forza e che i post che pubblico durante l'estate -come avrete notato certamente- sono pochi. Ma quando la connessione ritorna cerco di approfittarne per qualche mezz'oretta. Un po' come oggi!
Non è carinissima l'immagine qui sopra? Io la adoro. L'ho pescata su internet per poi inserire la scritta che riguarda il tag che sto per proporvi: si tratta di un post in cui il lavoro sporco tocca a voi perché...dovreste consigliarmi qualche romanzo. Elisa del blog Odor di Carta ha avuto questa splendida idea, elaborata a seguito della sua assenza nel mondo dei libri l'anno passato con la scusa di dover riprendere il ritmo in questo mondo meravigliosa. Io non ho nessuno scusante ma mi fido di molti dei miei lettori ormai, alcuni hanno gusti davvero simili ai miei e altri mi hanno sorpreso consigliandomi letture che si sono rivelate molto meglio di ciò che credevo quindi...why not? 
Insomma...Cosa dovete fare? Semplicemente darmi tre piccoli consigli libreschi in base ai vostri gusti personali e -se non vi scoccia- precisarne anche il perché. 
Consigliatemi un libro autoconclusivo 
Chissà se qualcuno si è accorto che sono un'amante dei drammatici; non per forza quelli strappalacrime che non puoi leggere in mancanza di un fazzoletto...parlo semplicemente di quei romanzi che ti lasciano un pezzetto di loro dentro perché parlano di problemi reali e ti fanno riflettere, dandoti la forza di affrontare la tua vita a volte grazie a semplici frasi che possono apparire banali ma tanto tanto vere. Se dovessi consigliarvi io un autoconclusivo sarebbe certamente un libro simile come Noi siamo infinito o Memorie di una Geisha ed altri ancora, per esempio Raccontami di un giorno perfetto (la mia lettura attuale) e Resta anche domani
Voi siete liberi di consigliarmi una storia che appartiene a qualsiasi genere basta che -nel suo piccolo- faccia pensare.

Consigliami una saga
Per voi sarà davvero difficile consigliarmi una serie di libri che poi io possa sul serio leggere; sono più affezionata agli autoconclusivi...sarà perché le saghe molte volte si rovinano libro dopo libro. Me ne sono resa conto per esempio con Hunger Games; non è certamente il caso di Harry Potter, saga che vi consiglierei se non fosse così banale farlo poiché si tratta di un mondo conosciuto da tutti, in cui amicizia, amore, coraggio ecc... ci vengono insegnati pagina dopo pagina.
Consigliami un libro in inglese
Ormai leggo libri in inglese da due anni, se non di più: da quando sono stata costretta ad adattarmi ai ritmi travolgenti della professoressa che insegna questa materia. E' stata un'ottima scelta perché leggendo le parole scelte direttamente dallo scrittore esse ti arrivano immediatamente al cuore. Tra i libri sopra citati alcuni li ho letti in inglese ma se ne dovessi consigliare altri direi certamente A walk to remember e The Last Song, entrambi di Nicholas Sparks.

Finish. Ora tocca a voi dedicarmi un po' di tempo, sempre che ne abbiate voglia. Ah dimenticavo! Se volete consigliarmi più di un romanzo o serie non mi offendo di certo, anzi... vi mando un abbraccio virtuale ancora più grande ♥

Francy

29 commenti:

  1. Ciao Francy<3
    Come stai?Spero bene:)
    Siccome ti piacciono i classici mi sento di consigliarti "Non lasciarmi" di Kazou Ishiguro...uno dei miei libri preferiti**

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Eccomi qui! ^^
    1. uhm, allora, sicuramente so benissimo come consigliarti per la prima, ed è La capanna Incantata di Romano Battaglia: è un piccolo libro (circa 200 pagine, poco meno) ma ti assicuro che ti innamorerai di ogni pagina e di ogni parola. Io l'ho visto come un inno alla fantasia, alla forza che bisogna tirar fuori per vincere le sofferenze e la solitudine: il tutto, scritto come se fosse una lunga poesia da quanto è dolce il modo di scriver dell'autore. E' molto particolare, sembra quasi una fiaba, ma ti assicuro che è davvero bello e almeno io ci ho trovato tantissimi spunti di riflessione! Basta un po' saper leggere tra le righe <3
    2. concordo con te sul fatto che in genere, vanno a peggiorare. Infatti più che saga posso consigliarti la serie di libri di Doyle scritti su Sherlock Holmes: li ho scoperti da poco e li trovo tutti fantastici!*-*
    3. qui non credo di poterti aiutare :( io non ho mai letto nulla (e un po' mi pento) in lingua inglese fino a ieri sera, quando ho iniziato Fangirl! Ho letto le prime 60 pagine e devo dire che mi piace un sacco, mi immedesimo molto in lei e credo che molte di noi possano farlo :P ti consiglio anche questo anche perché nonostante sia solamente all'inizio mi sembra scritto bene, divertente, e anche più profondo di quanto non sembri (poi ovviamente si vedrà meglio più in là!)
    Grazie ancora per i tuoi consigli e beh, mi fa sempre piacere che un mio tag piaccia a qualcuno *__*
    un bacione e buone letture! <3

    RispondiElimina
  4. Francy, penso proprio che questo Tag te lo ruberò :) dunque, vediamo!
    Un autoconclusivo toccante, di cui faccio fatica anche a parlare, è sicuramente "Sette minuti dopo la mezzanotte", di Patrick Ness, uno dei libri che ho più amato nell'ultimo anno e che mi ha insegnato davvero tantissimo. Ma potrei citare anche "The sky is everywhere", di Jandy Nelson e "Luna", di Julie A. Peters.
    Sebbene io non sia una grande fan delle saghe non posso non consigliare "Ever After High", di Shannon Hale, oppure la Saga dei Gardella, di Colleen Gleason ♥
    L'ultimo punto lo salto ;)

    RispondiElimina
  5. ciao! Bel tag, molto originale! Come autoconclusivo non posso non consigliare Amabili Resti, che ho adorato e che mi ha fatto riflettere moltissimo, oltre a farmi commuovere.
    Come saga, oltre a quella dei Gardella, ti consiglio Percy Jackson. Sarà forse un po' troppo per ragazzini, ma io lo adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo quello in inglese!! Fangirl della Rowell, assolutamente! Un libro divertente, autoconclusivo e pieno di cose fangirlose!

      Elimina
  6. Ciao, bel tag! ;)
    Allora, come autoconclusivo mi sento di consigliarti "Mille splendidi soli" di Khaled Hosseini, un libro che fa riflettere e difficile da dimenticare, e "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafon, che personalmente ho adorato e che ho intenzione di rileggere al più presto, per rivivere la magia che riescono a regalare quelle pagine *-*
    Per quanto riguarda le saghe, anch'io come te non ne sono un'amante, ma ultimamente mi sto appassionando alla famosissima saga di Shadowhunters e non è niente niente male!
    Libri in inglese purtroppo non ne ho mai letti (fatta eccezione per alcuni classici assegnatimi a scuola), quindi non saprei cosa consigliarti! XD
    Spero che possa trovare qualcosa che faccia al caso tuo tra i titoli che ho elencato ;)

    RispondiElimina
  7. Che tag carino *^*
    Allora vediamo da dove iniziare:
    1. Un auto-conclusivo che ho letto quest'anno è Una più uno di Jojo Moyes, un po' triste in certe parti ma è una lettura piuttosto piacevole ^^ non farti spaventare dalla grandezza, sembra un mattoncino ma si legge velocemente ;)
    2. Di saghe da iniziare ne ho a bizzeffe :3 se sei in vena di qualche distopico ti consiglio la saga di Legend di Marie Lu, una trilogia molto carina. Il finale è stato un po' una delusione perché hanno distrutto la mia OTP ma per il resto è stata una bella saga, l'ambientazione è la parte migliore ^^
    Invece se vuoi puntare sul romantico ti consiglio la trilogia della Perkins da Anna and The French Kiss!
    3. Anche io ultimamente leggo molto in inglese, quasi quasi leggo più in inglese che in italiano, ti consiglio di leggere To All The Boys I've Loved Before di Jenny Han, ho adorato questo libro, romantico ma divertente! ^^
    Spero che abbia trovato qualche titolo interessante ;)

    RispondiElimina
  8. Bellissima idea! Consigliare dei libri ritengo sia sempre un pò difficile, perchè non tutti hanno i tuoi stessi gusti e ciò che per te magari può essere un libro stupendo e interessante, per gli altri non è un granchè! Quindi.. spero che i miei consigli ti piaceranno.
    - Per quanto riguarda il libro autoconclusivo, concordo con la scelta di Alexix Kami su "Amabili resti" di Alice Sebold, ma ti consiglio anche un libro simile, "After" di Jessica Warman, che mi ha fatto riflettere molto sui comportamenti umani in generale, sulle false amicizie, sui sensi di colpa, sul perdono, sulla vendetta.. Un libro che, a mio parere, ti fa guardare con occhi nuovi ciò che ti sta intorno.
    - Mmmm.. Una saga che potrebbe interessarti? E' una scelta davvero difficile. Una saga che a me è piaciuta molto è quella di Elisa S. Amore, nel quale amore, magia e amicizia si intrecciano tra loro, una saga che mi ha colpita molto. Ma ti consiglio anche, se non l'hai già letta, la serie di Jamie McGuire!
    - Per i libri in inglese, ahimè, non saprei cosa consigliarti perchè non ne leggo!
    Spero di esserti stata utile! Un bacio :-*

    RispondiElimina
  9. Ciao! Allora non leggo ancora libri in inglese (ancora per poco)
    Come libro autoconclusivo ti consiglio Marina di Zafon: una storia di amicizia,amore e mistero ambientata nella Barcellona degli anni 80.. l'ho finito la settimana scorsa e non riesco ancora a togliermelo dalla testa... molto carino!
    Come saga ti consiglio la trilogia dei diari della mezzanotte di westerfield... c'è una 25esima ora al giorno che solo chi é nato a mezzanotte in punto é in grado di vivere mentre tutti gli altri sono congelati . Il tempo si ferma e tutto si tinge di blu,e arrivano i mostri...
    É la mia saga preferita! :)
    Spero di esserti stata utile! Buona serata! :D

    RispondiElimina
  10. Ciao Francy,
    Carinissimo questo tag...al rientro dalle ferie voglio farlo anche io! Ecco i miei consigli:
    1) come autoconclusivo ti consiglio "Sei il mio sole anche di notte" di Amy Harmon, libro stupendo, emozionante, una bellissima storia d'amore e d'amicizia...
    2) Come saga non posso fare a meno di consigliati quella che ho appena finito di leggere e che mi ha conquistato il cuore, Shadowhunter Le origini (Tha infernale devices: L'angelo - Il principe - La principessa)...
    3) Come libro in lingua...purtroppo anche io non sono molto ferrata, non leggo in lingua, anche se dovrei (mi sono comprata il primo Harry Potter...spero di riuscire a farmi coraggio e leggerlo). Cmq ti consiglio Fangirl della Rowell...così mi dirai tu se vale la pena ^-^

    RispondiElimina
  11. Ok, io ci provo. Come libro "drammatico" e Young adult ti consiglio "promettimi che ci sarai", di carol rifka brunt. è magnifico, ma proprio tanto. Non è una storia d'amore, questo va detto, però a me ha dato i brividi, perché la protagonista, all'apparenza un'adolescente un po' anonima e schiva, pagina dopo pagina diventa più donna e decide di rischiare il tutto per tutto per le persone che ama. Non so, ho paura di aver scritto qualcosa di troppo melenso e cliché, forse conviene a te leggere la trama e dirmi che ne pensi.
    Per quanto riguarda le saghe non saprei molto bene, in realtà, ma io ti consiglio di leggere (se non l'hai già fatto, il che è molto probabile) la trilogia di Isabel Allende che comprende "la casa degli spiriti", "la figlia della fortuna" e "ritratto in seppia". è una trilogia, non una saga strettamente collegata, però nei tre libri ritroverai dei personaggi che avevi già incontrato in precedenza. E poi la Allende è magica, secondo me.
    Baci
    Minerva

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ti lascio anche io qualche piccolissimo suggerimento, sperando che ti possano intrigare!
    Per il libro autoconclusivo ti consiglio "Ciò che inferno non è" di D'Avenia... ti dico solo che a me lui come autore non piace e questo libro è piaciuto alla follia! Per la saga ti consiglio invece Fairy Oak di Elisabetta Gnone. Sono libri per bambini dalle illustrazioni deliziose e dal significato stupendo. Io me ne sono innamorata!
    Come libro in inglese non smetterò mai di consigliare "The Forestwife" di Theresa Tomlinson. anche se è una trilogia il primo libro si può leggere anche da solo... ed è veramente epico, eroico e ammaliante come solo i romanzi su Robin Hood sanno essere!

    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i consigli! I libri di Avenia sono già in Wish List! Volevo leggere Ciò che inferno non è prima dell'estate ma non l'ho trovato in biblioteca :( Fairy Oak me lo consigliano in molti ^^

      Elimina
  13. L'ho fatto anch'io questo tag, ti lascio il link:
    http://fantasyfordreaming.blogspot.it/2015/08/mi-consigli-un-libro.html
    Ciao.

    RispondiElimina
  14. Bellissimo questo tag, iniziamo con i consigli:
    1) Un libro autoconclusivo che mi è piaciuto da impazzire è "Il mondo ai miei piedi" di Lesley Lokko. E' tutto: commedia, drammatico, ironico, fa riflettere. Parla di una ragazza bianca e viziata sudafricana (nel contesto dell'appartheid) che viene spedita in collegio in Inghilterra, dove non ci sono distinzioni di colore. Molto, ma molto bello!
    2) Una saga che devi assolutamente leggere (se non l'hai già fatto) è la saga "Lost Angels" di Heather Killough Walden. I quattro arcangeli preferiti di Dio vengono mandati sulla Terra per cercare le loro anime gemelle. Avvincente e appassionante!
    3) Fatalità lavoro in Irlanda, quindi ti posso consigliare tonnellate di libri in lingua inglese. Uno recente che mi è piaciuto molto è "Time and Time Again" by Ben Elton, sul sempre verde tema "se potessi tornare indietro nel tempo cosa faresti/dove andresti/ chi uccideresti?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te ♥ Il mondo ai miei piedi ho visto che è stato addirittura un best seller ;) Peccato che non ne ho sentito parlare prima :) Non sono un'amante dei romanzi storici ma questo non sembra affatto pesante ^^ "Lost Angels'' ha una trama interessante così come la descrivi *--* Peccato che non lo trovo su Amazon per saperne di più :) Davvero lavori in Irlanda? *--* WOW! uhh puoi consigliarmi tutti i libri che vuoi ahah Time and Time Again sembra molto interessante ma ho paura che sia difficile da leggere :3

      Elimina
  15. Allooooora:
    -libro autoconclusivo: ''Il mio cuore e altri buchi neri'' di Jasmine Warga carino e fa pensare un sacco
    -saga: The hHunt-The Pray-The Trap di andrew Fukuda, poco conosciuta ma davvero è fatta di libri uno più bello dell'altro, libri la cui trama diventa sempre più contorta e intrecciata, il finale poiiii :)
    -libro in inglese: ''me earl and the dying girl'' di Jesse Andrews, non l'ho letto, ma è uscito il film da poco e ho sentito parlare di entrambi molto bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.amazon.it/Earl-Dying-Girl-Jesse-Andrews/dp/1419705326/ref=pd_sim_14_5?ie=UTF8&refRID=1VCY9VV516M2EH1TA49XGrazie ♥ Allora 'Il mio cuore e altri buchi neri' parla del suicidio, un tema che tratta anche Raccontami di un giorno perfetto, libro che sto leggendo e amando quindi potrei farci un pensierino :) Non avevo mai sentito della serie di The hunt ^^ Mi hai aperto un piccolo mondo ;) Sembra carino anche se non amo le storie fantasy che parlano di vampiri! Me earl and the dying girl è già nella mia Wish List da tempo :) Non sapevo fosse uscito il film *--*

      Elimina
  16. Ciaooo, bellissima idea quella del tag.
    -Ti consiglio per autoconclusivo: "l'ultima canzone" di Nicholas Sparks, perchè tratta di temi vari e molto simili alla realtà, ma anche "Quando ho aperto gli occhi" sempre dello stesso autore perchè anche questo tratta dei temi importanti, ma parlandone con "leggerezza".
    -per saga devo confessarti che non ne leggo molti.. ma ti consiglio per alleggerire un po' la lettura la saga di Jessica Soresen (non lasciarmi andare; tienimi con te, e per sempre insieme) o quella di Jamie Mcguire, che ti fanno riflettere sugli effetti dell'amore...
    -per libri in inglese non ne leggo neppure io
    Buona lettura :P

    RispondiElimina
  17. Come libro autoconclusivo io continuerò a consigliare sempre e solo "Sei il mio sole anche di notte" <3
    Come saga ovviamente Harry Potter *-*
    Come libri inglesi invece non saprei! Non ne ho mai letto uno in lingua :D

    RispondiElimina
  18. come libro autoconclusivo ti consiglio Nickolas Spark con le parole che non ti ho detto l'ho amato moltissimo un libro dolce e struggente.
    Una saga che ho amato è la Saga di Outlander di Diana Gabaldon ma ti avviso sono 15-16 libri e non è ancora conclusa la sto seguendo da anni iniziata per caso grazie ad un acquisto che credevo autoconclusivo sono anni che la leggo ma ancora la amo.
    Libri in inglese non leggo in lingua quindi non ti consiglio nulla perchè sarebbe qualsiasi titolo qualcosa che non ho letto.

    RispondiElimina
  19. se invece vuoi dei consigli self:
    libro autoconclusivo: Il mio lieto fine di Eilan Moon oppure Teufel il diavolo, il primo un romance, il secondo un fantasy.
    una saga ti consiglio quella di Francesca Pace THE HYBRID'S LEGACY SAGA con Emma, Gabriel il sigillo della tredicesima runa, Vincolo di Sangue e Patrick i guardiani dell'ordine di San michele. Li ho letti tutti tranne Patrick che devo affrettarmi a leggere e ti dico che mi hanno conquistato.
    Self in inglese non ne conosco non leggendo in lingua.

    RispondiElimina
  20. Autconclusivi? Li adoro! Ti consiglio caldamente "Storia catastrofica di te e di me", "E finalmente ti dirò addio", "L'ultima volta che ti ho detto addio" e se ti sono piaciuti "Noi Siamo infinto" e "Raccontami di un giorno perfetto" ti consiglierei anche "Noi siamo grandi come la vita" e "Il mio cuore e altri buchi neri". Anche se è molto meno drammatico, "Perché ci siamo lasciati" è assolutamente uno dei miei libri preferiti.
    Sono parecchi titoli ma sono una grande fan degli autoconclusivi. Davvero sono libri che mi hanno cambiato tantissimo, troppo. Hanno avuto sulla mia vita un impatto potente e definitivo. i titoli ma sono una grande fan degli autoconclusivi. Davvero sono libri che mi hanno cambiato tantissimo, troppo. Hanno avuto sulla mia vita un impatto potente e definitivo.
    Sono un'appassionata anche di saghe ma sono poche quelle il cui valore cresce di volume in volume. Io amo "Una serie di sfortunati eventi", una serie middlegrade che però riesce a incantare tutti per avventure incalzanti e scrittura semplice ma incantevole. Anche la serie della Confraternità del pugnale nero e di Outlander, m anche il Trono di Spade per quanto lunga e pesa... è meravigliosa! Le saghe se ben scritte e serie, possono darti tantissimo e le amo, in questi casi per questo.
    Libri in inglese non leggo molto, ma ho letto qualche libro legger come la serie di I love Shopping, Where Rainbows Ends (in italiano "Scrivimi ancora", The sky is everywhere e I'll give you the sun. Ho letto anche tutti i libri di Sparks, come i due che hai citato in inglese e posso assicurarti che meritano tutti, soprattutto "Dear John", "The longest ride", "The Notebook" e "The best of me".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah giusto, (sappi che sono una di quelle persone che si ricorda sempre tardi di milioni di libri XD), altri tre libri inglesi che meritano sono "The Cirucs Night", "Me and Earl and the Dying Girl" e "The miniaturist", mentre un autoconclusivo meraviglioso è "Tu contro di me". Scusa per il poema ♥
      Baci

      Elimina
  21. Amante dei drammatici eh? xD Io cerco di evitarli, se mi è possibile. Ho letto libri che proprio mi hanno spezzato il cuore in non so quanti pezzi e vorrei evitare che accada di nuovo xD.
    Come autoconclusivo l'unico che mi viene al momento è "Forse un giorno" della Hoover.
    Invece come saga consiglio quella del Trono di ghiaccio della Maas, amo i suoi libri da matti.
    E come libro in inglese..."That time I joined the circus" :')

    RispondiElimina
  22. Ciao!Dunque..
    1) Come auto conclusivo: Le pagine della nostra vita :'(
    2)Come saga la trilogia di The infernal Devices Shadowhunters-le origini è meravigliosa
    3)Come libri in inglese non so proprio...magari qualcosa di classico...Shakespeare magari,o Dickens :D

    Come mai secondo te Hunger Games si è rovinato libro dopo libro?

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...