sabato 2 gennaio 2016

Crazy Readers: Gita al faro

*Leggendo ci immergiamo in mondi creati dalla nostra fantasia... riusciremo a rendere i nostri pensieri realtà? Questa rubrica è una sfida! Scattare una foto ispirata a un libro. Chi ha avuto questa idea? Rowan e Angelica rispettivamente dei blog Ombre Angeliche e Il Castello tra le nuvole. E io con chi condividerò questo bel percorso? Con la cara Ika del blog Dreaming Wonderland*
♥Pensiero di Francy♥
Gita al faro mi ha sorpreso. Purtroppo non in maniera molto positiva. Non disdegno i classici come ormai ben saprete ma forse ci sono storie che non riesco capire e questa fa parte della suddetta categoria. Il linguaggio è pura poesia e l'unicità dell'autrice non è difficile da individuare ma lettura non scorre per niente rapida nonostante le pagine siano relativamente poche. Vorrei poter dire di aver amato questo libro, di cui molti parlano bene, ma non è così: ho molti dubbi sulla narrazione e sui personaggi soprattutto, che mi sono sembrati sempre irraggiungibili.
☆Pensiero di Ika☆
Inizio sempre allo stesso modo. Ho letto questo libro mesi fa ormai ed avevo una certa curiosità al riguardo! Purtroppo, però, la lettura non si è rivelata all'altezza delle mie aspettative... La storia non mi ha presa per niente e ho trovato la narrazione veramente lenta, narrazione che ha reso la lettura davvero difficile da portare a termine e poco piacevole da fare. Inutile dire che mi è dispiaciuto tanto, perché ero molto curiosa al riguardo! Si è salvato solo in alcune parti, secondo il mio modesto parere, ahimè!
♥Foto di Francy♥
Ho scattato questa foto perché...
A volte è difficile cogliere l'essenza di un libro e lo è ancor di più se c'è qualcosa che non si è compreso affatto. Ho sentito però questo forte senso di disagio, distacco e lontananza che pervadeva ogni pagina che leggevo e quest'immagine racchiude appieno quella malinconia nostalgica che si impadronisce di noi quando vorremmo essere in un posto diverso o semplicemente nel momento in cui ricordiamo chi siamo stati fino a quel momento.
♥Foto di Ika♥
Ho scattato questa foto perché...
L'unica cosa che ho capito del libro è che tutto ruota attorno a questa gita al faro. Una gita importante per tutta la famiglia, che verrà poi realizzata solo anni dopo, da persone diverse, ma con la stessa voglia di intraprendere questa scampagnata. Cosa c'è, quindi, meglio di un faro? Questa foto è stata scattata a Murano, per l'esattezza a settembre, proprio per questo libro. Mi è sembrata la foto più adatta da fare, anche se forse un po' banale. Però, davvero, della storia ho capito molto molto poco e questo è tutto ciò che sono riuscita a fare.
Avete letto il romanzo di Virginia Woolf? Voi siete riusciti ad apprezzarlo abbastanza? Spero che le nostre foto vi piacciano e ... ci troviamo al prossimo post

Francy

5 commenti:

  1. Carina questa idea! Io ho letto Gita al faro diversi anni fa e mi piacque molto l'atmosfera e lo stile della Woolf.

    RispondiElimina
  2. Io ho intenzione di leggere "Gita al faro", é nella mia WL da quasi un anno...

    RispondiElimina
  3. è un libro dallo stile particolare, io l'ho letto non troppo tempo fa e di esso mi ha colpito non tanto la trama - che di per sè non è chissà cosa, hai ragione, tutto ruota attorno a questa gta che non s'è fatta - ma alle parole usate, alla loro poeticità, allo stile suggestivo della Woolf,che è di certo molto introspettiva e "psicologica".

    un abbraccio e buon anno!!!

    RispondiElimina
  4. Non ho mai letto nulla di questa autrice, ma alcuni dei suoi libri sono nella mia WL da mezzo secolo xD Belle entrambe le foto comunque ♥

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...