lunedì 28 marzo 2016

Tag: Once upon a time

Buonasera, Lettori! Dopo aver passato qualche ora sommersa dalle pagine dei libri, ma purtroppo quelli scolastici, eccomi qui a dedicare un po' di tempo al mio blog. Qualche tempo fa ho trovato sul blog di Ilaria un bellissimo tag intitolato Once upon a time proprio perché ispirato all'omonima serie televisiva. No. Io non ho visto una singola puntata di questo programma, un po' perché non seguo la TV, un po' perché non mi sono mai imbattuta in un episodio di essa (in effetti una conseguenza del primo punto...) ma nonostante tutto le richieste mi piacevano troppo.Vi lascio ovviamente qui il link del post su cui mi sono basata per creare ciò che segue e ringrazio infinitamente Ilaria per aver creato questo tag; sono sicura che apprezzerà anche vederlo riproposto all'infuori del suo The Book Station. Ora non ci resta che dare inizio alle danze...

Biancaneve - Un libro che ti mostra le cose belle della vita
Ce ne sono così tanti che la risposta non appare per niente scontata. Amo i romanzi che ci insegnano ad amare ciò che abbiamo; per esempio Colpa delle stelle ci dice che nel presente c'è sempre qualcosa che vale la pena vivere, Pollyanna che il non aver bisogno di stampelle è una cosa di cui rallegrarsi, Il diario di Anna Frank, nonostante si inserisca in uno spezzone di storia drammatica per l'umanità, ci insegna che ci sono persone disposte a rischiare la propria vita a costo di salvare quella di una famiglia, This star won't go out che la malattia è terribile, ma lo è di più se non riusciamo ad affrontarla con positività.

Principe Azzurro - Un personaggio che ama sinceramente e incondizionatamente
Qui mi mostro completamente, assolutamente e eternamente d'accordo con Ilaria: dico Peeta anche io. Un ragazzo che ama la sua Katniss anche quando lei sembra voltarle le spalle, che le vuole bene sebbene volergliene comporta sacrificarsi per lei, che preferisce morire che esporla ad un pericolo. 




Emma Swan - La tua eroina preferita
Che sia definibile eroina o meno poco mi importa. Dico Hermione. Una bambina che si impegna nello studio prima, un'amica fedele e responsabile sempre e una donna coraggiosa poi. Capace di combattere per ciò in cui crede con le unghie e con i denti non si può che apprezzare,





Regina - Un personaggio diventato migliore attraverso i libri
Non amo molto le saghe quindi la mia scelta è piuttosto banale. Hamitch, sempre dalla trilogia di Hunger Games. All'inizio vedevo soltanto un ubriacone, poi -anche nel corso del primo volume, in realtà- l'ho visto evolversi, diventare un mentore degno di questo nome. Poi è diventato anche un amico per i nostri Peeta e Katniss, un consigliere fidato e con un cuore, lo stesso che all'inizio non voleva mostrare e nascondeva sotto quelle sopracciglia sempre troppo aggrottate. 

Tremotino - Un cattivo che ti ha particolarmente affascinato
Il Grande Fratello, il dittatore dello stato totalitario chiamato Oceania nato dalla mente di Orwell nel suo libro 1984. Ogni cittadino si sente (ed è) costantemente sotto il suo controllo, è onnipresente anche nelle pagine del romanzo, quasi che lo stesso lettore si sentisse sopraffatto dalla sua presenza. E certamente lo slogan Il Grande Fratello vi guarda non aiuta a far dimenticare agli abitanti chi comanda.



Belle - Un personaggio che vede il buono in tutti

Assolutamente Pollyanna, dall'omonimo classico per ragazzi di Eleanor Hodgman Porter. Ha questa qualità, che forse hanno un po' tutti i bambini, immersi ancora in una purezza incantata, che la porta a vedere il lato buono non solo delle cose ma anche di ogni singola persona con cui si ferma a parlare. 




Capitano Uncino - Il tuo personaggio misterioso preferito
Forse l'immagine un po' mi ha suggerito la scelta; dico assolutamente Tobias, dalla saga della Roth Divergent. Misterioso al punto giusto e umano nello stesso modo; è realistico nonostante sia avvolto da questa aurea indescrivibile di cupezza. 





Baelfire - Un personaggio che non si è mai arreso o che non smette mai di provare

Mi viene da ridere ma come faccio a non pensare ad Harry Potter? Lettori, capitemi! Ha tentato BEN sette volte di sconfiggere quel dannato Lord Voldemort; non si è mai arreso, ogni anno ha avuto la sua possibilità e alla fine a ucciso Colui-che-non-deve-essere-nominato.


Henry - Il tuo compagno d'avventura preferito
La piccola mercante di sogni; mi ha colpito per la sua semplicità e le sue doti magiche. Sarebbe bellissimo poter contare sull'appoggio di un individuo simile.










Francy

6 commenti:

  1. Ciao, mi fa piacere che tu abbia rifatto il tag, ma non sono stata io a crearlo, l'ho trovato a mia volta :')
    Comunque, pensavo di essere l'unico individuo al mondo ad aver letto Pollyanna, sono felice che non sia così! Quel romanzo ti scalda il cuore ♥

    RispondiElimina
  2. Bellino questo Tag, me lo segno tra quelli da fare :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Francy!! Ma che carino questo tag *-* Voglio proprio rifarlo il prima possibile c:

    RispondiElimina
  4. Che bel tag!*_* A me piace molto OUAT, quindi me lo segno sicuramente!

    RispondiElimina
  5. Ciao carissima! Bellissimo il tag, mi piace a tema serie tv con libri e personaggi collegati *-*

    RispondiElimina
  6. Che bello questo tag! Me lo sono salvato subito! :D

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...