mercoledì 22 marzo 2017

In my mailbox #24: entrate primaverili

*Quando si amano i libri non c'è cosa più bella del riceverli! Per sfogliarli, per guardarli, per metterli sullo scaffale impolverato della tua stanza...ma soprattutto per leggerli!!*
Buongiorno Lettori. Oggi vi propongo una nuova puntata di In my mailbox per mostrarvi quelle che sono le nuove entrate nel mio scaffale dell'ultimo mesetto circa. Come vedete si tratta di cinque romanzi, tutti inviatomi gentilmente o da case editrici o dagli stessi autori. Potete notare l'epilogo della saga di Divergent, We can be mendedun libricino di poche pagine che però sembra aver lasciato un retrogusto amaro in molti lettori che si aspettavano qualcosa di più per la conclusione di una saga famosa come quella della Roth. La Newton Compton mi ha mandato invece una delle sue ultime uscite, ossia La ragazza del dipinto, ambientato a Vienna, città che ho visitato poco fa e che dunque sono spinta a leggere al più presto per rivivere la magia di quel luogo. Per quanto riguarda 7 giorni devo ringraziare l'autore Pablo Cerini che mi ha messo a disposizione una copia cartacea, così come Veronica Riga con il suo Cambion. L'ultimo libro, del quale titolo mi sono innamorata, Morivamo di freddo mi è stato spedito dalla casa editrice, accompagnato da una dolce dedica dell'autrice. 

Prezzo: 10.00 euro
Pagine: 352
Casa Editrice: Newton COmpton
Lingua: Italiano
Trama:
Vienna, 1939. Mentre lo spettro della guerra terrorizza l’Europa, i genitori di Rose Zimmer cercano disperatamente un modo per lasciare l’Austria. Non riuscendoci, decidono di salvare almeno la loro giovane figlia. Rose viene così affidata a degli sconosciuti e portata in Inghilterra. Sei anni più tardi, quando la guerra è finalmente terminata, Rose tenta di ricostruire la propria vita devastata: si mette quindi alla ricerca di un quadro di Soutine, appartenuto alla madre, e al quale la donna era legatissima. Dopo essersi trasferita a Los Angeles e aver trascorso lì la propria vita, Rose si imbatterà nuovamente nelle tracce di quel dipinto, diventato per lei quasi un’ossessione, e in Lizzie Goldstein, che ne è entrata in possesso dopo di lei. Tra Lizzie e Rose nasce un’amicizia inaspettata, destinata però a interrompersi bruscamente quando le due donne si troveranno di fronte a una verità dolorosa: un segreto che ha a che fare con il quadro di Soutine e che è rimasto nascosto per tanti anni… Una prosa cristallina per una storia che parla di nostalgia, dolore, perdita e perdono.
Prezzo: 9.26 euro
Pagine: 190
Casa Editrice: self publishing
Lingua: Italiano
Trama:
Dense, frenetiche, disordinate, le giornate di P. si aprono, secondo consolidata tradizione, con un martel-lante mal di testa da hangover, per concludersi rovinosamente alle prime luci dell’alba. 7 giorni è la sfrontata proposta di Cerini a convivere, o meglio a sopravvivere, per un’intera settimana con P., un adolescente un po’ troppo cresciuto abbonato ad una routine disastrosamente fuori dalle righe.
Prezzo: 14.00 euro
Pagine: 111
Casa Editrice: Durango Edizioni
Lingua: Italiano
Trama:
Mauro e Sandra, Guido e Loredana. Quattro amici, due coppie. Attraverso due tragedie e con il passare del tempo scopriranno che nessuno di loro conosceva davvero gli altri. Enrico, il figlio di Mauro e Sandra, si è costruito una vita al riparo da scosse emotive. Gli attacchi di panico e la necessità di prendersene cura metteranno a dura prova le sue solide protezioni. Rosalia Messina racconta le vicissitudini del dolore lungo due generazioni sotto il cielo color ardesia di Catania.
Prezzo: 16.50 euro
Pagine: 312
Casa Editrice: Bibliotheka Edizioni
Lingua: Italiano
Trama:
Celeste è sicura di avere una vita noiosa. Abita a Londra, la capitale delle stranezze, e lavora in un Hotel che ospita viaggiatori di ogni tipo. A soli diciotto anni ha già visto le sfumature del mondo, e nulla riesce più a sorprenderla.
Quando si ritrova a dover fare da guida turistica a Cameron, un ragazzo della sua età dai capelli rosso fuoco, le sue giornate iniziano a movimentarsi sino al limite dell'impossibile.
Cameron è diverso dagli altri. Con le braccia tatuate, una camera piena di icone religiose e la strana abitudine di parlare da solo, sembra coinvolto in un omicidio avvenuto il giorno del suo stesso arrivo a Londra. Un omicidio a cui Celeste ha assistito, ma che sembra non essere in grado di ricordare...
David farebbe di tutto pur di salvare la vita a Elìas, il mezz’angelo di cui è innamorato, anche fare un giuramento mortale. Dovrà vincere il Torneo a cui partecipano i Cambion, e trovare così il corpo adatto a ospitare il Principe degli Inferi. Se dovesse fallire, Elìas morirà e le loro anime verranno divorate dal demone con cui ha stretto il patto: Asmodeo, suo padre.

Ecco! Quali sono le vostre nuove entrate? Tra questi ne avete a casa qualcuno? :D

Francy

2 commenti:

  1. "La ragazza del dipinto" appare una lettura piacevole. La storia si snoda tra presente e passato dandoci la possibilità di conoscere momenti storici differenti ma interessanti:)

    RispondiElimina
  2. La trama di Cambion sembra interessante, molto originale. Sono curiosa di sapere come lo troverai.

    RispondiElimina

Se vuoi lascia un commento a questo post ^ ^ Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...