marzo 2014 - Never Say Book

lunedì 31 marzo 2014

Weekly Life #14
20:19 8 Commenti

*E' una rubrica ideata da Rowan del blog Ombre Angeliche e da Reina del blog Il Portale Segreto. Consiste nello elencare le tre cose migliori successe durante la settimana e le tre peggiori. La posterò ogni lunedì.*

Le tre cose migliori:
1. Ho preso coraggio, ho contattato la Piemme...ed ecco che ci collaboro *-* Non ci posso ancora credere! :D Incredibile! Stiamo parlando della stesse CE che pubblica i Geronimo Stilton che da piccola amavo tanto ^-^
2. Aver fatto qualche piccola creazione ^-^
3. La primavera ci fa sempre più compagnia: colori dappertutto! 

Le tre cose peggiori:
1. Il libro che sto leggendo è piccolo e pesante: che stress! 
2. Non trovare un modo per fare i Give Away che vorrei fare io :(
3. Tutti cambiano grafica e...io no voglio XD sono una conservatrice :P E' più forte di me :/
Tempo di lettura:
Recensione: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Il ladro di fulmini
10:30 9 Commenti

Autore: Rick Riordan
Pagine: 361
Prezzo di copertina: 17 euro
Editore: Mondadori

Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e antichi nemici lo aspettano, e non saranno solo lo sguardo di Medusa e i capricci degli dei ad ostacolare la ricerca della preziosa refurtiva, ma le parole dell'Oracolo e il suo oscuro verdetto: un amico tradirà, e il suo gesto potrebbe essere fatale... 

Dopo avervi accennato all'entrata provvisoria nella mia libreria della serie di Percy Jackson mi sono affrettata a prendere il primo volume in mano. E a leggerlo. 
Non è stato come leggere ma come cambiare mondo; un universo in cui gli dei vivono ai giorni nostri e in cui i fenomeni naturali e i comportamenti dei mortali sono spiegati dalla loro presenza.
Un'idea di base davvero originale che rielabora miti e leggende incontrate a scuola, un modo carino per rinfrescarsi la memoria: l'antica rivalità fra gli dei, il mondo degli Inferi, il burbero Caronte, la pietrificante Medusa... Quasi quasi li avevo dimenticati :)
La storia è coinvolgente dall'inizio alla fine, niente è lasciato al caso. Qualsiasi dettaglio apparentemente banale viene chiarito nel corso della narrazione e la narrazione in prima persona aiuta molto in questo. 
E' proprio Percy a narrarci la sua storia facendo sì che il lettore si riesca a immedesimare in lui senza alcuna difficoltà anche grazie all'immediata simpatia che il nostro eroe un po' sfigato suscita in ogni lettore.
Riordan rende il romanzo così scorrevole e dallo stile ironico che è difficile annoiarsi: titoli dei capitoli buffi e attraenti, dialoghi incalzanti e personaggi simpatici.
Il trio di amici, formato da Percy, Grover e Annabeth, affronta situazioni imprevedibili che si susseguono ad un ritmo davvero accelerato: fantastico! Questo non può che farmeli amare tutti e tre.
Percy è un dodicenne problematico: dislessico, iperattivo e preso di mira dai bulli. Vi confesso che durante la lettura non riuscivo a immaginarmelo tanto piccolo: l'immagine di Logan Lerman non me lo permetteva^^
Tutti i suoi problemi si spiegano nel momento in cui viene a sapere di essere un semidio; tutte caratteristiche comuni ai Mezzosangue! 
La sua missione ha inizio poco dopo essere arrivato al Campo Mezzosangue, dove incontra due nuovi amici che lo accompagneranno nel viaggio. Un posto con le fattezze dell'Antica Grecia nel quale gli eroi si allenano per diventar tali: ci vorrei proprio andare! *-* 
Grover è l'amico più datato di Percy. 'Datato' è un'esagerazione dato che lo conosce solamente da un anno ma è l'unico che ha all'arrivo al Campo. 
Questo simpatico personaggio è un satiro con tante ambizioni e ironia dietro la quale nasconde la sua poca fiducia in sé stesso.
Annabeth è l'intelligentona del trio; quella che percepisce per prima i pericoli e che sprona i suoi amici a portare la missione alla fine. Sembra essere molto distaccata all'inizio ma poi si affeziona a Percy facendoci 'intuire' quello che potrebbe accadere in futuro.
Ho trovato qualche lieve rimando ad Harry Potter, che non mi ha comunque infastidito.
Come il termine Mezzosangue o la caratterizzazione di Groover ed Annabeth.
E poi anche Riordan è riuscito a creare un mondo pittoresco e con mille sfaccettature -diverso da quello della Rowling- quindi niente da ridire su piccole sottigliezze come queste! Vi assicurò che non è la brutta copia di Harry Potter, non temete! 
In comune con quest'ultima saga ha forse la fascia di età a cui si rivolge: ai bambini-senza-tempo! :) Perciò non solo ai bambini di undici anni ma anche a quelli un po' più cresciutelli che sanno ancora immedesimarsi in personaggi così freschi e reali.
Percy sembra proprio uscire dalle pagine e farti compagnia durante la lettura :D La narrazione in prima persona aiuta moltissimo :) Continuerò a stare vicino a Logan Lerman Percy per i prossimi quattro libri che ho già a casa grazie al mio cuginetto ^^
Adesso non mi resta che vedere il film, visto a pezzettini all'uscita, e godermi anche l'attore che mi ha spinto ad avvicinarmi alla saga dopo averlo visto in Noi siamo infinito. Non mi deluderà nemmeno questa volta. Alla fine gli tocca ancora il ruolo da 'sfigato', poveretto.
Tempo di lettura:

domenica 30 marzo 2014

Anteprima: La città nascosta
10:30 8 Commenti
Quando una blogger diventa scrittrice per lei comincia una nuova avventura. Si passa da recensire ad essere recensiti, da leggere ad essere letti... Un passo importante per una ragazza che vuole diventare scrittrice -per lavoro o per diletto! Il web aiuta molto, da' loro una spinta, ma non fa tutto: i lettori sono anche all'infuori di questo mondo virtuale. 
Tutti hanno bisogno di un aiuto e se io posso darlo a Mirial ne sono davvero felice; per quanto minimo possa essere mi auguro che la renda ancora più contenta di tutto il percorso che l'ha portata fin qui. E' diventata un'autrice.
Non mi resta che lasciarvi alla scheda del libro. Anzi, aspettate! Se ancora non lo sapete il blog di Mirial è Sogni di una notte di Luna piena! Per conoscerla un po' meglio non il suo spazio è il massimo :D
Titolo: La città nascosta
Autore: Melania D'Alessandro (la nostra Mirial)
Pagine: 120
Prezzo: 12.90 (cartaceo) 1.99 (ebook)
Casa Editrice: Leucotea
Data di uscita: 31 marzo 2014

Trama:
Attraverso un portale trovato in biblioteca, Sofia arriva in un mondo parallelo, uguale a quello dove è cresciuta, ma profondamente diverso. Una realtà che si distrugge in continuazione e che con eguale rapidità si ricostruisce, un susseguirsi del tempo irregolare in cui non si sa mai in quale epoca ci si possa ritrovare, un mondo nuovo, dove si possono incontrare personaggi strepitosi e posti al limite dell'impossibile. Un viaggio capace di ribaltare le certezze e creare legami indissolubili, ma non di lenire la nostalgia di casa.

Tempo di lettura:

sabato 29 marzo 2014

Il linguaggio segreto dei fiori. Il dizionario #11
11:00 7 Commenti
Ormai è così difficile scrivere qualcosa di non scritto nell'introduzione di questa rubrica: alla fine sono già undici settimane che i fiori ci fanno compagnia sul blog! Fortunatamente cominciano ad arrivare anche fuori dalle nostre case...giardini, balconi e parchi cominciano a colorarsi...si sta avvicinando davvero la primavera!
Oggi tocca alla lettera...
N
Narciso
Nuovi inizi
Tempo di lettura:

venerdì 28 marzo 2014

Scatti creativi: tra cucina e scrivania...
10:40 14 Commenti
Quanto tempo è passato dall'ultimo post creativo? Tantissimo tempo, davvero! Era gennaio :D Ho creato qualcosina ma sono così super disorganizzata con la posizione delle foto nell'hard disk che non so bene dove sono posizionate  :3 che disastro! XP 
Vi mostro solo qualche fotuccia ^^ Sempre sperando che 'staccare la spina' dai libri non vi dia fastidio e che possa farvi piacere vedere qualcos'altro! Ah...non aspettatevi gran cose qui sotto :P

Vi piace? ^^ Un bigliettino di compleanno tutto al femminile! Cuoricini, fiorellini, lilla, rosa...
Troppo sdolcinato? Ah ah

No no, non guardate troppo XP prima torta fatta...esperimento riuscito decentemente! Peccato che il microonde abbia fatto un buco centralo piuttosto bruttino! I ciuffi di panna aggiustano un po' la situazione :P Che cosa c'è dentro? ^^ Nutella XD
Tempo di lettura:

giovedì 27 marzo 2014

Tag: Expectation VS Reality
10:30 16 Commenti

Non faccio che accumularli, questi tag! Ma alla fin fine voi mi capite...sono meravigliosamente unici e imperdibili! *-* Non si possono ignorare :D Giusto ieri mi sono scontrata con una di queste meraviglie, piuttosto strana -devo dire-. Expectation VS Reality è pieno di domande strizza-cervello ma è troppo divertente! Leggetelo e capirete perché ^^
Prima devo assolutamente ringraziare Cristina per aver condiviso con voi queste sue pazze domande :D
BOOKAHOLIC
<3 | via Tumblr1.Expectation: Hai vinto al gratta e vinci ben 100 euro da spendere, cosa fai da perfetta bookaholic li spendi tutti in una volta sola per i libri o...metti qualcosina da parte?
Un bel gruzzoletto, eh... No no, dai! Non sono così impulsiva :3 Li metterei tutti da parte e pian piano ne attingerei per prendere qualche bel libretto :D 

2.Reality: Niente, questo mese hai eccesso. Il è portafoglio vuoto con 15 miserabili euro rimasti e tantissime uscite in libreria: quale novità acquisteresti per prima?
Novità? Mmh... non saprei ^^ Credo che se il mio portafoglio rimanesse così vuoto eviterei di comprare libri ^^ Forse sarebbe la volta buona per rileggere qualche meraviglioso libro!! ^^

Tempo di lettura:

mercoledì 26 marzo 2014

Beautiful Covers #8
10:30 13 Commenti
*Se ''L'abito fa il monaco'' anche la cover ''fa'' il libro? Di questo non sono tanto certa... Comunque in questa rubrica inserirò le copertine che mi hanno affascinato ma non necessariamente con un contenuto altrettanto incantevole.*
Oggi le cover si sfidano di nuovo ^^ Chi ha vinto l'altra volta? La cacciatrice di fate :D Piuttosto ovvio, in effetti ^^
Questa volta ho fatto una fatica assurda a trovare cover che mi piacessero...che i miei gusti stiano diventando sempre più difficili? ^-^
Tempo di lettura:

martedì 25 marzo 2014

Post I've Loved: e se fosse tutto da scoprire...
10:30 16 Commenti
*In un mondo così grande come la blogsfera è facile perdersi post meravigliosi: recensioni degne di nota, iniziative originali, informazioni decisamente interessanti... 
Il modo migliore di raccogliere i post che ho amato di più penso sia proprio una piccola dolce rubrica ^^ Un momento di raccoglimento delle idee per me, nuovi spunti per voi e un grazie alla blogger che ha scritto il post ^^*
Prima di tutto un grosso buongiorno a tutti voi ^^ Mi auguro che le vostre letture proseguano bene :D Ora passiamo al sodo; vi chiederete che cosa sia questa nuova rubrica, una delle tante che infestano il mio Angolino... Niente di particolarmente impegnativo ma che per me -che ormai mi sono affezionata davvero tanto alla blogsfera- ha un non so che di magico ^^ Ricordare i post delle mie colleghe blogger è qualcosa che vorrei fare per mostrare la mia riconoscenza per loro, sia per quelle che mi seguono sia per quelle che si limitano a dare bellissimi consigli libreschi (e non solo ^^) nei loro angolini ^^
Beh, come è nata questa idea per niente originale?! L'altro giorno mi sono soffermata un po' di più sul Weekly Recap di Giusy e ho avuto l'illuminazione quando ho letto Post della settimana, mirato a segnalare le iniziative più interessanti in corso nella blogsfera. Il Weekly Recap non è presente nel mio blog ^^ Mi sento molto più adatta a piccole rubriche separate come Weekly Life e In my Mailbox ma qualcosa per far sentire preziose le altre blogger proprio mi mancava ^^
E così mi sono inventata una rubrica da me :D 

Possiamo passare ai post che oggi voglio farvi notare...alcuni bellissimi e altri significativi per me  ^^ Non siete obbligati a passare ma potreste scoprire qualcosina di interessante :P 


La nostre Teensy si rivela una lettrice particolare: fa parte di quella categoria che legge e ascolta...legge libri e ascolta melodie a tema, per immedesimarsi meglio nella storia ^^ 
Io non sono quel genere di lettrice -leggo in silenzio, o almeno ci provo- ma questo post mi ha fatto davvero venir voglia di provare! Alla fine cosa mi costa? Basta ascoltare una delle soundtrack e...leggere *-* Anche voi leggete col sottofondo, Lettori? ^-^
Tempo di lettura:

lunedì 24 marzo 2014

Weekly Life #13
20:06 7 Commenti

*E' una rubrica ideata da Rowan del blog Ombre Angeliche e da Reina del blog Il Portale Segreto. Consiste nello elencare le tre cose migliori successe durante la settimana e le tre peggiori. La posterò ogni lunedì.*

Le tre cose migliori:
1.  Nuova rubrica in arrivo....domani ^^
2. Aver concluso Il castello errante di Howl: leggere in inglese non era mai stato così stancante ^^
3. Notare la gioia delle vincitrici del Giveaway *_* sono felice davvero tanto per loro!!

Le tre cose peggiori:
1.Ehi, le e-mail a cui rispondere si accumulano! Se siete tra queste scusatemi :3
2. Dubbio atroce: chiedere o non chiedere a una CE di collaborare? :/
3. Molte blogger hanno problemi col gadget dei lettori fissi...ma che è successo? O.o
Tempo di lettura:
Recensione: Il castello errante di Howl
10:30 9 Commenti
Autore: Diana Wynne Jones
Pagine: 245
Prezzo di copertina: 8,60 euro
Editore: Kappa Edizioni

La giovane Sophie vive a Market Chipping, nel lontano e bizzarro paese di Ingary, un posto dove può succedere di tutto, specialmente quando la Strega delle Terre Desolate perde la pazienza. Sophie sogna di vivere una grande avventura, ma da quando le sorelle se ne sono andate di casa e lei è rimasta sola a lavorare nel negozio di cappelli del padre, le sue giornate trascorrono ancor più tranquille e monotone. Finché un giorno la perfida strega, per niente soddisfatta dei cappelli che Sophie le propone, trasforma la ragazza in una vecchia. Allora anche Sophie è costretta a partire, e ad affrontare un viaggio che la porterà a stipulare un patto col Mago Howl, a entrare nel suo castello sempre in movimento, a domare un demone, e infine a opporsi alla perfida Strega.

Un castello che si muove e personaggi così particolari che è quasi difficile stare al passo con i loro ragionamenti. Un libro fantasy degno di questo nome; ambienti, pozioni, momenti descritti senza lasciare spazio al caso.
Rispecchia assolutamente lo spettacolare omonimo film di animazione di Hayao Miyazaki, che è riuscito a tener fede a tutto il romanzo. Eh, si. Ho letto un libro dopo aver visto la trasposizione cinematografica e devo dire che l'ho letto proprio per vedere se vale sempre la regola ''il libro è meglio del film''. Infatti non è sempre valida. Sta volta il cartone è migliore del romanzo, anche se è solo la mia modesta opinione; mi potrei anche esser persa qualcosa per il fatto di averlo letto in inglese.
Niente toglie che la Jones, col suo stile scorrevole, abbia conquistato anche un'altre lettrice: me!
Il punto forte della storia sono assolutamente i personaggi...la dolce Sophie, il misterioso Howl, il piccolo Michael, il pestifero demone Calcifer. Hanno mantenuto vivo il mio interesse per tutta la lettura; ognuno è rappresentato coi suoi punti di forza e le sue paure sempre non cadendo nella banalità, mantenendo perciò il tocco fantasy necessario.
Tempo di lettura:

domenica 23 marzo 2014

Giveaway: chi ha vinto la saga de 'La sabbia delle streghe'
13:47 9 Commenti
Buone notizie, questa domenica, per due delle mie lettrici! Perché oggi ho estratto i vincitori del Super Giveaway organizzato dall'autrice Teresa Di Gaetano qui sul mio blog.
Ma chi saranno le fortunate? ^^ Scopriamolo insieme... Briciole Colorate e Ilaria del blog Geeky Bookers
a Rafflecopter giveaway
Sono contentissima per loro! ^^ Perché due libri autografati e la possibilità di intervistare l'autrice non sono cosa da niente, secondo me! :D
Per tutti gli altri partecipanti -che sono stati piuttosto numerosi- riservo un grosso grazie per aver provato a vincere le copie; avrete tante altre possibilità per leggere la saga :D

Tempo di lettura:

sabato 22 marzo 2014

Tag: 30 mesi di libri. Peeta
14:16 10 Commenti
Sono di nuovo qua ^^ Oggi va così! :P Fortunatamente la mia agenda mi ha ricordato che il tag 30 mesi di libri cade ogni 22 del mese! 
Questa volta vi parlerò de... il mio personaggio preferito di un libro che ho letto! Sui personaggi che adoro ho anche la rubrica Personaggi del cuore di cui però non ho fatto molte puntate. 
Ho amato così tanti personaggi che la mia testolina non sa pescarne solamente uno. Ma ne sceglierò uno che tutti conoscono e che ho avuto modo di "incontrare" qualche libro fa!
Stiamo parlando di Peeta della trilogia di Hunger Games! Se però ancora non avete letto i libri forse vi conviene non andare avanti :3

Dopo aver ignorato palesemente questi libri mi ci sono avvicinata in punta di piedi per non rimanere delusa ^^ Il primo libro è stato il mio preferito perché gli altri erano leggermente più forzati ma ciò che più ho amato è stato il Ragazzo del Pane. E' entrato nella vita di Katniss di colpo, in una situazione drammatica, ma da quel momento le è stato sempre accanto; pensando a lei anche quando era lontano dimostrandosi devoto e amandola senza riserve. Forse si meriterebbe una ragazza migliore, come la stessa Katniss pensa in alcuni momenti immaginando come Peeta si sarebbe comportato al suo posto: anche lei era sicura che il Ragazzo del Pane non l'avrebbe mai abbandonata ma nonostante questo ha avuto dei tentennamenti :/ Inoltre Peeta dimostra una forza di volontà enorme, che molte volte si manifesta in lui proprio per 'mantenere in vita Katniss' e altre volte per non essere lui stesso ad ucciderla! Grazie ha ciò riesce a lottare contro se stesso per tornare a ragionare dopo il lavaggio del cervello: incredibile! ^^
Tempo di lettura:
Il linguaggio segreto dei fiori. Il dizionario #10
13:11 5 Commenti
E sono dieci ^^ Buon sabato a tutti i miei Lettori! :D Ci pensate che sono ben dieci settimane che questa rubrichetta va avanti? E soprattutto che ne mancano ancora un po' prima che le lettere si esauriscano? 
In occasione del decimo appuntamento ho deciso di cambiare l'immagine, dato che quella di prima era piuttosto bruttina :3 Questa mi piace molto di più ^^ A voi come sembra?
Colgo anche l'occasione per avvisarvi che il Super Giveaway sta per giungere al termine! Se qualcun'altro avesse intenzione di partecipare ha ancora un giorno per farlo! 
Adesso passiamo a noi^^
Oggi tocca alla lettera...
M
Maggiociondolo
Bellezza pensosa

Tempo di lettura:

venerdì 21 marzo 2014

Tag: Seven Deadly Sins
11:00 6 Commenti
Non preoccupatevi, non sono diventata imporovvisamente una fanatica della Disney ma dopo aver trovato il Tag Disney Princess non è mica colpa mia se il blog Book Adivsor ha fatto un tag così irresistibile da non poter sfuggire ^^ E poi diciamoci la verità: ieri lo studio mi ha succhiato il sangue, neanche i vampiri lo fanno così bene... E -ancora peggio- mi ha privato di preziose ore di sonno :P Quindi ero costretta a fare qualcosa di leggero ^^ Mica mi volete impazzita, vero? :3 
Comunque ecco qui le belle rispostine ^^

Qual è il tuo libro più caro, e quello più economico?
E io che ero convinta di rilassarmi XD Credo che tra i libri più cari mai letti rientri la saga di Harry Potter che ha un prezzo piuttosto altino anche se ogni riga si merita la lettura ^^
Il più economico? ^^ Ho pagato una stupidata (sui 3 euro) 'Conversazione con J. K. Rowling' che devo ancora leggere! 

Tempo di lettura:

giovedì 20 marzo 2014

Anteprima: Outcast
11:30 10 Commenti
Proprio ieri, girovagando qualche minuto per la rete, ho trovato un libro distopico piuttosto interessante *.* 
Uscirà il mese prossimo ed è un romanzo tedesco, penso di non aver mai letto niente proveniente dalla Germania o forse non ci ho mai fatto caso! 
Ha come protagonista una quindicenne che vive in una rigida società piena di regole e divieti: non ho potuto evitare di immaginarmela dentro una gabbia! 
E' un libro da tenere d'occhio a mio parere, ora giudicate voi :3
Titolo: Outcast
Autore: Alina Bronsky 
Formato: rilegato
Casa Editrice: Corbaccio
Data di uscita: 24 aprile 2014

Trama:
Juliana ha 15 anni e vive in una società rigidamente strutturata dove i Normali controllano tutto e si tengono rigorosamente lontano da coloro che si comportano in modo anticonvenzionale. Juliana frequenta il liceo, abita in un quartiere ordinatissimo e segue tutte le regole della Normalità. Suo padre, esempio di omologazione e sua madre, una pittrice per hobby e più originale, sono separati. All’improvviso la madre scompare, la casa è sottosopra e piena di polizia e il padre sembra stranamente tranquillo. Cosa succede? E perché Julie sente suo padre definire sua madre una fata, uno degli essere più temuti e disprezzati dalla società dei Normali? In una corsa contro il tempo Julie dovrà confrontarsi con una realtà ben diversa da quella in cui è cresciuta. Dove le cose e le persone non sono bianche o nere e dove la diversità, l’originalità sono fonti di ricchezza e non cose da combattere. Ma è pericoloso là fuori, violento e pieno di sorprese. Julie ritroverà sua madre? E troverà se stessa?
Tempo di lettura:

mercoledì 19 marzo 2014

Recensione: Se tu mi vedessi ora
11:00 7 Commenti
Autore: Cecelia Ahern
Pagine: 355
Prezzo di copertina: 8,60 euro
Editore: Rizzoli

Nella vita di Elizabeth ogni cosa ha il suo posto: dalle tazzine del caffè nella scintillante cucina ai barattoli di vernice nel suo atelier di arredatrice di interni. Ordine e precisione le permettono di mantenere il controllo, soprattutto sulle emozioni: ha già sofferto abbastanza in passato. Ma un giorno un estraneo si insinua nella sua vita, trasformandola come lei non avrebbe mai potuto immaginare. Un uomo uscito da chissà dove e che sembra non avere un passato, ma che mostra di conoscerla profondamente. Un uomo capace di farla star bene, di farla ridere, ballare, di farle guardare le stelle…

Elizabeth è una donna giovane, ma vecchia dentro con una vita difficile… il classico personaggio complicato! Ma ecco che l’originalità non manca! Si presenta Ivan, l’amico immaginario di suo nipote che inizialmente non riesce a vedere. Lui le cambia la vita, la trasforma e le fa tornare il sorriso…è proprio vero che l’immaginazione fa miracoli! Volevo leggere questo libro perché “Un posto chiamato Qui” (della stessa autrice) mi era piaciuto molto ma non sapevo cosa aspettarmi da questo perché i libri di Cecelia Ahern sono “strani”, per me, quasi fiabeschi.
Inizialmente mi ero chiesta che libro avevo comprato perché dal retro del libro sembrava una storia troppo sdolcinata per i miei gusti…ma fortunatamente per me non era così! Mi è sembrato, più che altro, un libro fantasy ma basato su una storia reale, ciò rende il libro molto interessante. 
Mi è piaciuto il contrasto della vita monotona della protagonista con quella immaginaria di Ivan.
I personaggi mi sono piaciuti, Elizabeth inizialmente mi sembrava una specie di personaggio-standard ma nel corso del libro mi sono accorta che non era così, aveva molte storie da raccontare, un passato complicato che influenza il suo modo di essere e un nipotino a cui vuole bene ma non sa come dimostrarglielo… Suo nipote è Luke; lo considero come un tramite tra lei e Ivan perché è lui il suo amico, quello che per primo riesce a vederlo. Ivan è il personaggio più innovativo del racconto, un amico immaginario che però può essere visto da un adulto, con il quale costruisce anche un rapporto…storia veramente particolare!
E’ stato un libro rilassante con un lessico non particolarmente articolato, questo ha reso la lettura scorrevole, semplice, ma ricca di doppi sensi e significati un po’ più profondi.
Tempo di lettura:

martedì 18 marzo 2014

Quotes of the heart #8: Harry Potter e il Principe Mezzosangue
18:30 2 Commenti
*Quante volte vi è capitato di trovare una frase che vi ha colpito? Beh...a me molto spesso. Ecco qui una raccolta di belle frasi ''libresche'' :)*
Oggi mi tocca scrivere di sera il primo e solo post della giornata ^^ Ieri non ho avuto nemmeno un minuto per buttar giù due righe per il post di oggi :3 Questa scuola.... -.-" Mi toglie il tempo di respirare certe volte, oltre a privarmi di quello necessario per rispondere ai commenti presto e alle email immediatamente XP
Ma ora passiamo oltre...Oggi 'Quotes of the heart'! Sempre lo speciale Harry Potter, di cui abbiamo ormai fatto ben cinque appuntamenti!
Andiamo alle citazioni più belle, anche se tutto il libro è un piccolo capolavoro! ;)
***

Non c'è niente da temere da un cadavere, Harry, non più di quanto di debba aver paura del buio. Lord Voldemort, che segretamente li teme entrambi, non è d'accordo. Ma anche questo rivela la sua mancana di saggezza. È l'ignoto che temiamo quando guardiamo la morte e il buio, nient'altro.

***

La grandezza ispira l'invidia, l'invidia genera rancore, il rancore produce menzogne, dovrebbe saperlo Silente!
Quelli che stai guardando sono ricordi. In questo caso riguardano un solo individuo. Questo è forse il ricordo più importante del mio raccolto, vorrei che lo vedessi.
Harry si guardò intorno; c'era Ginny che gli correva incontro: aveva un'espressione dura, splendente, e lo abbracciò. E senza riflettere, senza averlo premeditato, senza preoccuparsi del fatto che cinquanta persone li stavano guardando, Harry la baciò.
***
Tempo di lettura:

lunedì 17 marzo 2014

Weekly Life #12
20:03 5 Commenti

*E' una rubrica ideata da Rowan del blog Ombre Angeliche e da Reina del blog Il Portale Segreto. Consiste nello elencare le tre cose migliori successe durante la settimana e le tre peggiori. La posterò ogni lunedì.*

Le tre cose migliori:
1.  Bolle in pentola una collaborazione con una blogger molto speciale per me ^^
2. È inaspettatamente iniziato 'Un medico in famiglia'...lo seguo fin da quando ero più piccola e ne sono affezionata e poi... È una delle poche serie che seguo :)
3. Aver preparato una torta piuttosto buona...avete presente il Kinder Paradiso? Ecco così ^^ anche se non così tanto buona :P

Le tre cose peggiori:
1.trauma post-settumana-di-relax :/
2. Realizzare che per leggere un libro di quattrocento pagine on inglese impiego una vita o.o 
3. Uccelli che picchiettato alle sette del mattino sulla mia testolina... Almeno di domenica potrebbero farmi dormire, no? ^^
Tempo di lettura:
In my mailbox #4: Percy Jackson e Pi ^^
10:00 10 Commenti
*Quando si amano i libri non c'è cosa più bella del riceverli! Per sfogliarli, per guardarli, per metterli sullo scaffale impolverato della tua stanza...ma soprattutto per leggerli!!*
Questa sarà una puntata un po' particolare di 'In my mailbox' perché non vi mostrerò solamente i miei acquisti ma anche libri che mi sono stati prestati :3 Non so se si può fare ma ho deciso di fare uno strappo alle regole oggi :P 
Vi avevo comunicato la mia intenzione di leggere la saga di Percy Jackson e così un bel giorno mi sono ricordata che il mio caro cugino li aveva già letti tutti e che forse poteva prestarmeli...e così è stato! :D Me li sono visti davanti tutti e cinque in una volta sola perciò staranno momentaneamente con me...Ne sono davvero felice :D Un bottino temporaneo è pur sempre un bottino, no? XD
E a questi bei volumi si aggiunge Vita di Pi, ormai conosciutissimo grazie al grandioso film, che ho visto a pezzettini :3 Ho approfittato dello sconto del 25% e così ora fa parte della mia libreria :)
Ecco qua la foto, con un'ospite speciale che ho deciso di invitare per rendere più simpatica la foto seguendo l'esempio di Mel , che aveva come ospite speciale Stich :P
Tempo di lettura:

domenica 16 marzo 2014

Segnalazione: Il Fascino dell'Oscurità
11:58 6 Commenti
...
Buona domenica! E anche buone letture, ma quelle ve le posso augurare ogni giorno, no? :) Beh, come potete ben vedere dal titolo oggi andremo a scoprire un bel libro :P
 Stiamo parlando del secondo capitolo della saga paranormal-fantasy della scrittrice Isabel C. Alley intitolata I diari di Isabel.
Sembra aver riscosso un grande successo su Amazon aggiudicandosi una sfilza di cinque luccicanti stelline.
La sinossi mi ha lasciato incantata... La stessa ragazza -in poche righe- ci parla della sua vita e ci spinge a sfogliare le pagine del Diario. 
Dopo aver accantonato per un po' l'e-mail, che per fortuna non avevo dimenticato, ho deciso di segnalarvi questo romanzo che forse avrete già sentito nominare.
Non amo i vampiri in genere ma Il fascino dell'oscurità non è certo il primo libro che ne parla che mi aggrada! E' un romanzo che è riuscito a suscitare un elevato numero di lettori nonostante la pubblicazione sia stata a opera dell'autrice e che ha ottenuto un discreto numero di recensioni particolareggiate su Amazon, dove molti lettori si dichiarano ammaliati da questo secondo volume ^^ Anche se non manca qualche commento negativo, ma la mia curiosità non si spegne così facilmente eh eh ^^
Ora non ci resta che guardare la scheda ^^ Ecco qua :P

Titolo: Il Fascino dell'Oscurità
Autore: 
Isabel C. Alley
Prezzo: 2.99 (e-book), cartaceo non ancora disponibile
Pagine: 360
Data di pubblicazione: 12 febbraio 2014
Genere: Paranormal Romance
Casa editrice: Self Publishing

Trama: 
Tutti vogliono circondarsi di certezze: casa, amore, lavoro... Di queste io ne ho due su tre. Mica male, no? Dovrei ritenermi fortunata e invece sono il bersaglio preferito del destino avverso.
Isabel Cariani: cacciatrice di vampiri e altre creature sovrannaturali. Potreste aver sentito parlare di me se frequentate il Frozen e i suoi vampiri, se vi siete imbattuti in una strega svitata o se la vostra villa di campagna è stata scaravoltata da un Boggart dispettoso. Sono tutte cose che non trovereste nella vita di una normale ragazza di venticinque anni, ma come avrete capito il mio mondo è piuttosto singolare.

Tempo di lettura:

@way2themes